L’igiene alimentare nell’impresa 4.0, arriva il progetto per evitare le multe

All'incontro organizzato da Confesercenti anche il responsabile di Bayer Enviromental Science Ferrari: “La multinazionale sta svolgendo una iniziativa per una disinfestazione di qualità"

L'incontro presso le Regie Cavallerizie della Reggia di Caserta

Si è svolto oggi, presso la sede del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala, il convengo sul tema “L’igiene alimentare nell’Impresa 4.0” organizzato da Confesercenti provinciale di Caserta in collaborazione con la multinazionale Bayer.

Sono intervenuti il presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone, il presidente provinciale di Confesercenti Salvatore Petrella, il presidente del Consorzio di Tutela del Marchio Mozzarella di Bufala Dop Domenico Raimondo, il direttore Interregionale di Confesercenti Campania Molise Pasquale Giglio, il responsabile del settore ricerca e sviluppo del consorzio di tutela del marchio Mozzarella di Bufala Dop Giampiero Perna, il dirigente Veterinario del settore ispettivo lattiero caseario dell’Asl di Caserta Luisa Buonomo, il maestro pizzaiolo Franco Pepe e il responsabile di Bayer Enviromental Science Daniele Ferrari.

“Il convegno ha avuto il fine di sensibilizzare ed informare il settore dell’industria alimentare e delle attività di somministrazione circa l’attuazione di programmi di prevenzione concernenti proprio l’igiene e la sicurezza alimentare, che possano evitare di incorrere in sanzione di tipo amministrativo – ha riferito il presidente provinciale di Confesercenti Caserta Salvatore Petrella - A tal proposito abbiamo previsto la presenza e l’intervento dei rappresentanti degli organi di controllo che si sono confrontati con gli operatori per porre in essere una sinergia per garantire la qualità dei prodotti”.

Il referente Bayer Daniele Ferrari si preoccupato di chiarire come si possano evitare tali sanzioni attraverso un piano programmatico di interventi. “La multinazionale sta svolgendo questa iniziativa nell’ambito del Bayer Protection Program per una disinfestazione di qualità – ha riferito Ferrari - Il Bayer Protection Program è un progetto che riconosce e promuove le imprese di disinfestazione professionali che lavorano seguendo dei precisi standard qualitativi, tali da assicurare un servizio efficace e sicuro. L’obiettivo del progetto è quello di garantire l’eccellenza nei servizi di disinfestazione, supportando le aziende che fanno parte del programma nella promozione e nella comunicazione verso i loro clienti Le infestazioni di insetti e roditori rappresentano un importante fattore di rischio per l’ambiente in cui vivi e lavori".

"Gli infestanti, come insetti e ratti, possono compromettere l’igiene della tua casa, della tua attività commerciale e delle industrie, possono essere un veicolo per la trasmissione di malattie, danneggiare strutture e prodotti e causare gravi danni economici e di immagine - ha continuato - Proteggere al meglio la tua casa e il luogo di lavoro dagli infestanti è fondamentale e il miglior modo per farlo è affidarti a delle figure professionali. Per questo Bayer ha selezionato dei veri professionisti della disinfestazione: i disinfestatori Bayer Protection Program, che grazie al rispetto di precisi standard qualitativi, alla loro significativa esperienza e all’utilizzo di prodotti innovativi ti garantiscono un servizio efficace e sicuro. Bayer crede nell’importanza di una disinfestazione di qualità, basata sull’utilizzo di prodotti innovativi, sulla loro corretta applicazione e su un’erogazione responsabile dei servizi. È per questo che nasce il Bayer Protection Program, un progetto che riconosce e promuove le imprese che lavorano seguendo dei precisi standard qualitativi, tali da assicurare un servizio di disinfestazione efficace e sicuro". 

"Le aziende di disinfestazione Bayer Protection Program vengono accuratamente selezionate sulla base di specifici criteri fra cui la conformità con le normative esistenti in materia di controllo degli infestanti, l’utilizzo di tecniche innovative e di prodotti efficaci, la presenza di operatori qualificati e la gestione sostenibile dell’attività di disinfestazione – ha concluso Ferrari - La verifica delle aziende è affidata a Certiquality, una società di audit indipendente, specializzata in controlli sulla sicurezza alimentare, ambientale e sul controllo degli infestanti. Al termine dei lavori la testimonianza di Franco Pepe, Maestro della Pizza e Consulente internazionale Food che rappresenterà alla platea quanto sia importante internamente, verso il personale di cucina e di sala, ed esternamente, nei confronti degli utenti, non sottovalutare gli aspetti legati alla sicurezza ed all’igiene alimentare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Intercettati dai carabinieri sull'Appia, abbandonano il furgone e scappano a piedi

Torna su
CasertaNews è in caricamento