Il centro Campania fuori dalla ‘zona rossa’, ma i negozi chiuderanno prima

L’area commerciale esclusa dalle restrizioni di De Luca e salvata anche dal DPCM di Conte

Il centro commerciale Campania potrà restare aperto nonostante la ‘zona rossa’ decisa dal presidente della Regione Vincenzo De Luca a Marcianise. Nel provvedimento emanato questa mattina dal governatore, infatti, è chiaramente esclusa la zona industriale di Marcianise (dov’è ubicata la struttura commerciale) e lo stesso DPCM di Giuseppe Conte non ha diposto restrizioni così come era stato paventato nei giorni scorsi. La struttura commerciale, però, dovrà comunque ridimensionare gli orari di ingresso all’interno della stessa ed infatti ha provveduto a rimodulare le aperture: il “Campania” resterà aperto dalle 10 alle 20 dal lunedì al venerdì, mentre il sabato e la domenica un’ora in più (dalle ore 10 alle 21). I bar apriranno dalle 10 alle 18 mentre i ristoranti saranno aperti solo per opranzo, dalle ore 10 alle 16. Il cinema, invece, resterà chiuso fino al 24 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento