Il centro Campania apre ai giovani: via alla formazione per lavorare nei punti vendita

Il progetto ‘Generation’ prevede la selezione di candidati tra i 18 e i 29 anni

Ridurre il gap tra domanda e offerta di lavoro attraverso un percorso formativo altamente focalizzato sul mondo del retail e della ristorazione per aiutare i giovani ad affrontare con maggiore competenze specifiche il mondo del lavoro.

Il Centro Commerciale Campania di Marcianise aderisce al progetto Generation lanciato nel 2015 in collaborazione con organizzazioni no-profit, enti e aziende internazionali, con l’obiettivo di contrastare la disoccupazione giovanile con percorsi di formazione gratuiti. La missione di Generation è quella di aiutare l’incontro tra talenti e imprese perché entrambi gli attori siano soddisfatti.

Il progetto Generation è applicato in molti Paesi europei, anche l’esperienza al Centro Commerciale Porte di Roma (Gruppo Klepierre) è stata un successo: l’85% dei partecipanti ha trovato lavoro nel Centro stesso.

Il progetto prevede la selezione di candidati in età compresa tra i 18 e i 29 anni che, sostenuto una prima fase di selezione on line, saranno chiamati a sostenere dei colloqui attitudinali. A seguito della selezione finale i candidati saranno impegnati, durante il mese di ottobre, in tre settimane di formazione gratuita per assistenti alle vendite e operatori nel food & beverage. La formazione prevedrà una parte teorica ma anche molta pratica.

Al termine della formazione i candidati avranno la possibilità di sostenere dei colloqui in alcuni dei punti vendita presenti all’interno del Centro Commerciale Campania.

Come iscriversi alla sezione

 Le modalità di candidatura è semplice: i candidati potranno collegarsi al sito www.campania.com e seguire le info che li guideranno nel processo di candidatura che prevede la compilazione del form con i propri dati anagrafici e il superamento di due test attitudinali, superati i quali, i candidati saranno invitati a partecipare ai colloqui.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

Torna su
CasertaNews è in caricamento