Continua il trend positivo degli agriturismi casertani, Coldiretti: "La Reggia attira turisti"

Caserta - Continua il trend positivo degli agriturismi. Dopo i successi di Natale, anche la Pasqua conferma un rinnovato interesse per il territorio e una passione crescente verso un turismo verde e sostenibile. Sul territorio casertano intorno...

agriturismo le campestre
Continua il trend positivo degli agriturismi. Dopo i successi di Natale, anche la Pasqua conferma un rinnovato interesse per il territorio e una passione crescente verso un turismo verde e sostenibile. Sul territorio casertano intorno alle aree con attrattori culturali le prenotazioni sono sold out già da un mese. In particolare la Reggia di Caserta continua a mietere successi di pubblico e ad attirare turisti alla scoperta delle eccellenze agroalimentari casertane. C’è ancora da lavorare sulla capacità di attrarre i visitatori su più giornate.


“Una passeggiata all’aria aperta – commenta Manuel Lombardi, presidente di TerraNostra/Coldiretti Campania - la degustazione di prodotti a km zero delle nostre aziende Campagna Amica cucinati dai nostri talentuosi “agri-chef” nel rispetto delle tradizioni campane, il desiderio e la curiosità di scoprire il nostro affascinante territorio con percorsi che toccano bellezze architettoniche e naturalistiche sono i principali temi che hanno determinato le tantissime richieste di prenotazione per questo weekend pasquale 2016 pervenute in grande e largo anticipo. Merito di questo successo è la costante attenzione che le nostre strutture danno alle esigenze dei viaggiatori garantendo loro qualità, tracciabilità”.


“La capacità di mantenere inalterate le tradizioni alimentari nel tempo con menu di Pasqua locali a base prodotti di stagione a chilometri zero e biologici è – spiega Tommaso De Simone, presidente di Coldiretti Caserta - la qualità più apprezzata dagli ospiti ma sta crescendo la domanda di servizi aggiuntivi. Nelle aziende agricole sono sempre più spesso offerti programmi ricreativi come l'equitazione, il tiro con l'arco, il trekking ma non mancano attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici ma anche corsi di cucina o di orticoltura”.


“La tendenza è verso la prenotazione last minute, ma per scegliere l'agriturismo giusto il consiglio – sottolinea Angelo Milo, direttore di Coldiretti Caserta – è quello di preferire aziende accreditate da associazioni e di rivolgersi su internet a siti come www.terranostra.it o www.campagnamica.it. Ed è anche arrivata l’unica App farmersforyou, in versione italiana e inglese, che permette di scegliere gli agriturismi dove poter soggiornare nei più bei paesaggi della campagna italiana”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento