menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Beniamino Schiavone

Beniamino Schiavone

Confindustria, cambio al vertice: tutto pronto per l'elezione di Schiavone

L'assemblea si riunirà da remoto lunedì 22 marzo per eleggere il nuovo presidente

Lunedì 22 marzo, a partire dalle ore 15,30, l’assemblea di Confindustria Caserta, che si svolgerà in modalità da remoto, sancirà ufficialmente l’elezione di Beniamino Schiavone a presidente della Territoriale. Il nuovo leader degli imprenditori casertani, 37enne medico epidemiologo specialista in igiene e medicina preventiva e rappresentante legale della Casa di Cura “Padre Pio” di Mondragone, succederà a Luigi Traettino, restando in carica per il quadriennio 2021-2025.

L’assemblea voterà per eleggere il nuovo presidente Schiavone, già designato nello scorso dicembre, e i vice presidenti (anch’essi già indicati) Clelia Crisci (vice presidente vicario), Adolfo Bottazzo, Luigi Della Gatta, Vincenzo Giannotti, Roberto Impero e Ludovica Zigon. Faranno parte della squadra, in qualità di vice presidenti di diritto, anche Pasquale Lama, presidente Gruppo Giovani Industriali, Antonio Pezone, presidente Ance Caserta, e Massimiliano Santoli, presidente Piccola Industria.

L’assemblea, chiamata a votare anche il programma del neopresidente, designerà, poi, cinque componenti del Consiglio generale. Ad aprire i lavori sarà il presidente uscente di Confindustria Caserta, Luigi Traettino, che successivamente passerà la parola al nuovo presidente, Beniamino Schiavone. A chiudere l’assemblea, collegato da remoto, sarà il presidente nazionale di Confindustria, Carlo Bonomi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento