Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Rilancio dell'economia, Confimprese 'faccia a faccia' con Oliviero

Al centro del dibattito l'utilizzo del Recovery Fund per il decollo delle aziende

Confimprese Caserta, a sostegno di questo periodo difficile per il tessuto imprenditoriale di Terra di Lavoro sta cercando di stringere delle sinergie importanti anche a livello istituzionale e regionale, per questo motivo ha incontrato venerdì 8 gennaio, presso il Consiglio regionale della Campania, il presidente del consiglio, Gennaro Oliviero.

Erano inoltre presenti il presidente di Confimprese Caserta, Ivan Marandola, il segretario generale Pietro Monaco, gli imprenditori storici di Confimprese, Michele Zito, titolare della M.Z. Costruzioni, Pasquale Russo titolare della Gesan, Claudio Tagliacozzi della SOLOGEALabaziende di grande valore produttivo nel tessuto imprenditoriale della provincia.

"È stato un incontro pieno di contenuti - spiega Ivan Marandola - nel corso del quale si è ovviamente parlato delle problematiche che stanno affliggendo tanti imprenditori della provincia di Caserta e non solo. Al centro della discussione il decollo dell'economia del territorio, l'incremento della occupazione, gli strumenti che ne favoriscono lo sviluppo, l'export e l'utilizzo delle risorse del Recovery Fund a sostegno delle imprese, e di quelle che possono essere le ricadute positive in termini di investimenti sia a fondo perduto che a tasso agevolato. Oliviero si è detto concorde sulla necessità di creare squadra e forme di aggregazione di ogni tipo e forma sinergica per affrontare le nuove sfide di mercato".

La prossima settimana Confimprese Caserta sarà quindi coinvolta in un nuovo tavolo per discutere delle opportunità future e di possibili partecipazioni ai tavoli di concertazione regionale in accordo con l'assessorato alle Attività Produttive, l'assessore Antonio Marchiello e con gli imprenditori per stabilire le linee di azione per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo territoriale.

"L’obiettivo di questo incontro - ha precisato Piero Monaco - nasce dalla necessità degli imprenditori, ed in particolare di quelli afferenti a Confimprese Caserta, di essere ascoltati dalle istituzioni affinché si creino reali opportunità di sviluppo dell’economia territoriale. Siamo davvero soddisfatti che il presidente Oliviero abbia accolto le nostre istanze ritenendo necessario collocare un ulteriore tavolo. Tengo a sottolineare quanto sia stato utile ed importante il lavoro di Confimprese in tutto questo periodo di emergenza e pandemia. Siamo stati coinvolti in moltissime attività di supporto alle aziende, in particolare nel campo degli ammortizzatori sociali, per le casse integrazioni e nelle varie risoluzioni delle crisi aziendali. Io stesso, personalmente ho fatto parte dei tavoli di discussione della regione Campania ed in particolare in quello della Regione Lazio dove siamo stati parte attiva nelle varie proposte di risoluzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilancio dell'economia, Confimprese 'faccia a faccia' con Oliviero

CasertaNews è in caricamento