menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco

Il presidente di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco

Confcommercio ai candidati alle Comunali 2021: "Servono progetti per le imprese"

Il presidente Sindaco: "A breve un questionario tra gli esercenti, le risposte daranno vita ad un vademecum"

Confcommercio Caserta guarda con fiducia al post pandemia e lancia un appello ai futuri candidati a sindaco in vista delle elezioni amministrative del 2021. "Il commercio è l’anima delle città e gli esercenti rappresentano una fetta consistente della popolazione – fa notare il presidente provinciale di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco – ciò significa che gli enti locali non possono non tenere in debita considerazione le esigenze e le proposte che arrivano dalla categoria. Siamo disponibili al dialogo e al confronto con tutti, a prescindere dal colore politico e dal partito di appartenenza, ma a condizione che i candidati dicano chiaramente cosa hanno intenzione di fare per il territorio e soprattutto per il commercio, illustrino il loro programma in tal senso e siano pronti a recepire le istanze avanzate dalle piccole e medie imprese".

"Dal canto nostro, stiamo predisponendo un questionario che già nelle prossime settimane verrà somministrato ai singoli commercianti per conoscere i disagi e le difficoltà riscontrate nello svolgimento quotidiano delle attività, acquisire pareri e suggerimenti, valutare le priorità e farci portavoce delle loro richieste - continua Sindaco - Dall’analisi e dall’esame delle risposte acquisite prenderà corpo un vero e proprio decalogo che Confcommercio sottoporrà a tutti i candidati alle prossime amministrative. Una sorta di vademecum per illustrare ciò che la categoria vorrebbe fosse realizzato sui singoli territori per dare nuovo slancio al commercio, rilanciare l’economia e con essa l’intera città".

"Tutto ciò – conclude il presidente Sindaco – per migliorare la qualità di vita e le condizioni di lavoro di tanti negozianti. Soprattutto alla luce della drammatica crisi vissuta in questo 2020 e degli ingenti danni provocati dall’emergenza Covid".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento