Rischio licenziamenti al Carrefour, sciopero al centro commerciale Campania

Doppio presidio: incubo anche per i dipendenti di Mediaworld

Doppio appuntamento, doppio presidio. Sabato 3 marzo dalle ore 10 in tutti i punti vendita della Campania di Mediaworld e all’interno del Centro Campania di Marcianise presso il punto vendita Carrefour, i dipendenti incroceranno le braccia per l’intera giornata. Due vertenze diverse ma altrettanto importanti.

I 115 lavoratori del Carrefour di Marcianise, di cui almeno 30 rischiano il posto di lavoro, protesteranno perché La multinazionale continua a calpestare i diritti dei lavoratori.

I dipendenti di Mediaworld di Casoria, Pompei, Salerno, Benevento e Caserta protestano per i possibili licenziamenti e i cambiamenti contrattuali.

“Seguiremo con attenzione queste due proteste e saremo vicini ai lavoratori che rischiano il loro posto di lavoro. E’ assurdo che aziende importanti come queste - dichiara Rino Strazzullo, segretario generale della Uiltucs Campania, facciano ancora dei cambiamenti delle condizioni contrattuali o non rispettando i contratti. Ci batteremo per la loro tutela in ogni modo. Il lavoro è sacro cosi come i diritti dei lavoratori in ogni cosa”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La Campania 'promossa' in zona arancione: riaprono i negozi per lo shopping di Natale

Torna su
CasertaNews è in caricamento