rotate-mobile
Economia

Azienda casertana selezionata per il "Ces" di Las Vegas

Rawstone farà parte della compagine italiana. La realtà utilizza il linguaggio e le metodologie dei giochi

Rawstone Italia è in partenza per Bologna e per Las Vegas. Games Firms casertana, è attiva sul mercato a 360 gradi: gamification, serious games, mobile, boardgames. Lavora sull’utilizzo dell’applicazione di logiche del gioco in ambito business. Ha una sede a Caserta e un’altra a Ninbo in Cina. Ne fanno parte il fondatore Vincenzo Piscitelli (hard player, crowdfunder e imprenditore seriale con Ludus Magnus e Ludus Magnus Studio) e Gianluca Abbruzzese di Lascò che ha investito nel progetto. Accanto a loro c’è anche l’innovation hub casertano 012factory, che li supporta nelle attività di networking.

Rawstone ha già attivi due progetti innovativi partecipati. Uno è “Magu” e l’altro è “Rawstone Games per la China”. Proprio “Magu” è stato selezionato per entrare il 3 novembre nel programma di accelerazione “Retail For The Future” promosso da DPixel a Bologna. Si tratta di una delle 15 start up selezionate su 124 partecipanti. Il premio per i progetti migliori consiste in finanziamenti dai 25 ai 70 mila euro, inclusi servizi di supporto per far crescere l’azienda.

"È davvero una grande occasione. Un paio di aziende che commercializzano con la Cina e con il mercato asiatico hanno già accolto il nostro progetto con curiosità e interesse. Sarà un’opportunità per farlo evolvere davvero, perché non si tratta di una simulazione astratta bensì di una sperimentazione reale in un mercato di riferimento".

“Magu” è una piattaforma di engagement e loyalty basata sulla gamification, con l’obiettivo di supportare aziende con grandi community o che vogliono fare crowdfunding, dove è funzionale creare esperienze di valore. "Le relazioni e le interazioni si sono espanse perché toccano sempre di più canali on e offline, e social. Ma anche lo scambio è aumentato. A fronte di tutto questo occorrono un linguaggio, una tecnologia e una modalità tipica dei giochi per semplificare la complessità legata alle nuove tecnologie. Il gioco, infatti, è quel linguaggio naturale che conoscono tutti".

Dal 5 all’8 gennaio Rawstone volerà a Las Vegas, dove è stata selezionata dall’Agenzia Italiana per la promozione e l’internazionalizzazione tra le aziende italiane dell’innovazione per partecipare all’edizione 2022 al famoso Consumer Electronics Show. “Faremo parte della compagine rappresentativa dell’Italia e siamo estremamente soddisfatti. Al Ces 2022 partecipano tutti i più grandi player del mondo, inclusi quelli della Silicon Valley. È un’opportunità di dialogo naturale per un progetto come “Magu”, ma anche una robusta possibilità di confronto e di commercializzazione. In quel contesto, e in generale negli Stati Uniti, ci sono quantità di fondi che in Italia non esistono, e che permettono una crescita rapida dei progetti che riscuotono un certo interesse”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azienda casertana selezionata per il "Ces" di Las Vegas

CasertaNews è in caricamento