menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Caserta, il Commissario Prefettizio incontra i sindacati

Caserta - Questa mattina presso la Casa Comunale, il nuovo Commissario Prefettizio ha convocato per un saluto i sindacati. Presenti all'incontro i segretari aziendali di Cgil, Cisl e Uil Funzione Pubblica. A rappresentare la Cisl il Segretario...

Questa mattina presso la Casa Comunale, il nuovo Commissario Prefettizio ha convocato per un saluto i sindacati.
Presenti all'incontro i segretari aziendali di Cgil, Cisl e Uil Funzione Pubblica. A rappresentare la Cisl il Segretario aziendale e responsabile provinciale per gli enti locali, Salvatore Palmieri.
"Gli ho dato, ovviamente, il benvenuto alla nostra città a nome della confederazione e gli ho espresso la piena collaborazione mia e del sindacato tutto. Le prime e più urgenti questioni che gli sono tate rappresentate sono quelle in ordine di emergenza, vale a dire i bandi per la 328, di cui tanto si è parlato in questi giorni, le vicende relative alla Polizia Municipale e la dislocazione degli uffici esterni della Caserma Sacchi, questione che da tempo stiamo sollecitando affinchè venga approntato un progetto organico, che farebbe risparmiare alle casse comunali sempre languenti, un bel po' di soldi.
Per quanto riguarda i famigerati bandi, il Commissario ha assicurato che oggi stesso si sarebbe incontrato con i sindaci dell'ambito C7 per addivenire ad una soluzione. La Cisl Fp, intanto gli ha esplicitamente richiesto la sospensione dei suddetti bandi di concorso per operatori socio sanitari, a nome del Segretario Provinciale della Funzione Pubblica di Caserta, Carmine Lettieri e del sottoscritto, Salvatore Palmieri, con un documento che è stato consegnato direttamente nelle mani del Commissario, di cui di seguito il testo:
"La scrivente, a seguito delle note vicende che vedono interessati i lavoratori della 328 in servizio presso l'ambito C7, chiede la sospensione dei bandi di selezione emanati dal dirigente dei servizi sociali in difformità dagli indirizzi indicati dal Consiglio Comunale con deliberazione numero 56 del 16 novembre 2010.A tal uopo la scrivente è a conoscenza che gli atti de quo sono stati contestati anche dai sindaci afferenti al predetto ambito nonché dagli ordini professionali interessati, inoltre si fa presente che la Regione Campania ha da poco deciso la proroga degli operatori in servizio nelle attività sociosanitarie.
Tanto premesso al fine di evitare danni agli operatori e all'utenza la scrivente chiede un incontro urgente per addivenire a soluzioni condivise".
Il secondo punto sul quale il Segretario Palmieri ha chiesto attenzione prioritaria è quello relativo alle questioni urgenti della Polizia municipale: nella seduta di giunta comunale del 28 dicembre sono state approvate due delibere, con le quali è stata modificata la macrostruttura dell'Ente, con una si è modificato il regolamento della PM, con la seconda è stato addirittura approvato il nuovo organigramma e funzionigramma del personale, il tutto senza la presenza e la concertazione con i sindacati.

"Domani 13 gennaio - spiega Palmieri - ci sarà però l'incontro con il dirigente del personale ed in questa seduta, chiederemo delle delucidazioni e la sospensione di queste delibere, nell'attesa di chiarezza".
Il commissario ha promesso un nuovo incontro con i sindacati fra una decina di giorni per addivenire ad una organizzazione più completa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento