menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shoes'n'Show: 'I Paesi del Mediterraneo alla fiera internazionale della Calzatura'

Marcianise - C'è il grande progetto di fare di Terra di Lavoro e della Campania il punto nevralgico di rilancio del settore, dietro "Shoes' n' Show" la prima fiera internazionale della Calzatura in programma presso il centro Tamarin di Caserta il...

C'è il grande progetto di fare di Terra di Lavoro e della Campania il punto nevralgico di rilancio del settore, dietro "Shoes' n' Show" la prima fiera internazionale della Calzatura in programma presso il centro Tamarin di Caserta il 29 e 30 gennaio prossimo ed a seguire l'1 e 2 luglio 2011. "Un piano di rilancio e riscoperta di un settore che ha qui, nella nostra Regione, il cuore e la mente della produzione di media ed alta qualità.- dichiara Antonio Crescenzo, Presidente di Tamarin Group- Abbiamo inteso spostare l'attenzione di operatori, imprenditori ed acquirenti del comparto proprio lì dove esiste la forza reale, in termini economico ed occupazionali, del settore dell'alta moda calzaturiera italiana".
Progetto che vede compatti gli organizzatori (Tamarin Group, appunto, in partnerhip con Camera di Commercio e Cna), e sostenuto dalle istituzioni (con a capo Regione Campania, Provincia di Caserta ed Asi Caserta) che hanno già dato il patrocino ad un'iniziativa che si annuncia grande, unica, di spessore.
"La garanzia di successo per questo primo evento del genere nel centro sud Italia è data dall'alta qualità del made in Italy. Un marchio, un simbolo capace di catalizzare l'attenzione dei mercati degli Stati che si affacciano sul Mediterraneo che hanno già espresso l'intenzione di essere partecipe attivamente alla prima edizione della Fiera internazionale della Calzatura". A dichiararlo Assi Hassane, responsabile dei piani di internazionalizzazione della Confederazione Nazionale dell'Artigianato e dell'Industria di Caserta che ha motivato in questo modo, la scelta di essere partner strategici della manifestazione in programma per la prima edizione, il 29 e 30 gennaio prossimi centro Tamarin di Marcianise.

E così spazio agli scambi culturali ed economici con Libia, Libano, Siria, Marocco, Algeria e Tunisia le cui ambasciate ed i cui responsabili commerciali sono già al lavoro per tessere la fitta trama di relazioni che da qui a tre mesi legheranno il bel Paese al resto del Mediterraneo.
"In questo periodo di disorientamento economico e di incertezza dei mercati, avere un punto di riferimento unico per gli operatori del settore è una delle strategie più adeguate per uscire dalla crisi- conferma l'Arch. Hassane- La fiera internazionale della calzatura "Shoes' n' Show" in programma a Caserta, consentirà di riunire in una sola occasione le tante attività sporadiche di scambi commerciali tra le regioni del bacino del Mediterraneo e la nostra terra. Per questo abbiamo avviato contatti e relazioni con le varie ambasciate e stiamo già raccogliendo adesioni e consensi lungo tutto l'arco del Mediterraneo. L'obiettivo è coinvolgere buyers ed operatori di tutto il continente africano e mediorientale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento