menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101008173652_Shuttle

20101008173652_Shuttle

Itinerari culturali, dalla Reggia parte lo Shuttle bus di Confindustria

Caserta - Mettere in rete i monumenti, l'arte, la storia e le tradizioni produttive della città. Ma, soprattutto, rendere fruibile questo patrimonio considerandolo – come è giusto che sia – quale unico e irripetibile prodotto storico-culturale del...

Mettere in rete i monumenti, l'arte, la storia e le tradizioni produttive della città. Ma, soprattutto, rendere fruibile questo patrimonio considerandolo - come è giusto che sia - quale unico e irripetibile prodotto storico-culturale del territorio. E, dunque, considerare i singoli "attrattori" non come isolate occasioni turistiche, ma parte di un armonico disegno architettonico-urbanistico.
"Un ragionamento non nuovo, evidentemente, ma che finalmente comincia a trovare una organica sistemazione all'interno di un pacchetto turistico da offrire alle migliaia di turisti che annualmente visitano il Palazzo Reale", spiega Francesco Marzano, consigliere delegato di Confindustria Caserta, che coordina l'iniziativa. Ma che, con orgoglio e forse anche malcelato disappunto, precisa: "Un'iniziativa esclusivamente privata".
Da domani, dunque, con partenze alle ore 9,30; 11,30; e 15,30 dalla piazzale antistante la Reggia di Caserta e in tutti i giorni di maggiore affluenza, i turisti potranno usufruire anche di un apposito shuttle bus per visitare e scoprire le altre perle architettoniche, monumentali ed artistiche offerte dalla città: dal Belvedere di San Leucio, patrimonio dell'Unesco, al Borgo medievale di Caserta Vecchia, attraverso la scoperta dell'Utopia ferdinandea con la visita agli antichi telai e una sosta per lo shopping nelle botteghe del Centro.

E si tratterà per i numerosi visitatori di Palazzo Reale di "Un viaggio nella storia", come promette la locandina di Confindustria Caserta che promuove l'iniziativa. Ma anche del reiterato tentativo di mettere concretamente in rete arte-storia e attività produttive. Anzi, per dirla sempre con il layout di Confindustria Caserta: "arte, cultura e shopping".
Lo Shuttle Bus ricalca, in qualche modo, la precedente esperienza denominata: The SilK Bus (il Bus della Seta), promosso negli anni scorsi sempre da Confindustria Caserta attraverso la Sezione Turismo, con patrocinio di Ept, Comune di Caserta, Caserta InComing, Reggia Travel e Caserta Botteghe del Centro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento