menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, Simon Sharpe, general manager Tui Uk Italia, lancia un appello

Pontecagnano Faiano - Mentre l'Enac, l'Ente per l'Aviazione, ha inviato pochi giorni fa una lettera ai responsabili dell'aeroporto di Pontecagnano per avere delucidazioni su quanto sta accadendo a livello societario, su chi gestisce lo scalo e sul...

Mentre l'Enac, l'Ente per l'Aviazione, ha inviato pochi giorni fa una lettera ai responsabili dell'aeroporto di Pontecagnano per avere delucidazioni su quanto sta accadendo a livello societario, su chi gestisce lo scalo e sul futuro dell'aeroporto, pena, scrivono i dirigenti Enac, la scure di eventuali provvedimenti che potrebbero scippare alla politica salernitana la gestione di quella che doveva essere l'infrastruttura-volano dell'economia provinciale, da Sorrento Simon Sharpe, general manager Tui Uk Italia, Corsica, Slovenia, Croazia e Montenegro, lancia un appello a quanti hanno a cuore l'economia turistica della Campania. ""Il mancato funzionamento dell'aeroporto di Pontecagnano è inconcepibile per noi della Tui Travel Plc." ha affermato Sharpe "basterebbe così poco per mettere in funzione da un lato, l'economia di destinazioni ancora tutte da scoprire, molto interessanti e con grandi potenzialita' come il Cilento. Dall'altro si andrebbe ad alleggerire il traffico sull' aeroporto di Capodichino per le destinazioni della costiera sorrentino-amalfitana. Noi della Tui Uk , " ha ribadito Simon Sharpe "possiamo muovere, in una stagione, più di 50 mila turisti da maggio ad ottobre. I nostri clienti non amano trasferimenti lunghi, per tanto fino a quando Pontecagnano non aprirà lo scalo, non potremmo toccare queste nuove destinazioni. Un vero peccato. Perchè significherebbe allungare la stagione turistica di queste zone, creare indotto e di conseguenza altra occupazione. Possibile che non si capisca tutto ciò?".La Tui Uk, per conto di Simon Sharpe, si è detta molto soddisfatta dell'attuale gestione di Capodichino "finalmente è un aeroporto internazionale" ha ribadito il funzionario inglese "noi auspichiamo che la stessa gestione di Napoli vada a far funzionare anche Pontecagnano." Come si sa per il 2011, la programmazione e' ormai gia' conclusa per alcuni mercati esteri, come quello inglese, ma si potrebbe programmare da ora la stagione turistica 2012. "Strano che una regione come la Campania, si lasci sfuggire questa opportunità per mettere in moto un segmento come le destinazioni di zone non mature turisticamente" ha ribadito il responsabile della Tui UK, ''come anche il fatto che la Campania e' probabilmente l' unica regione italiana ad alta vocazione turistica ad avere, al momento, un solo aeroporto, cio' non e' concepibile, ormai i clienti chiedono voli diretti regionali'', certamente un secondo aeroporto, posizionato come quello di Pontecagnano, aiuterebbe lo sviluppo turistico della regione.''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento