menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bruscino (Api): 'Progresso culturale ed economico passa attraverso nuove energie'

Napoli - Venerdì 28 maggio, alle ore 15, presso l'Hotel Mediterraneo, al via il Consiglio Nazionale del Gruppo Giovani Confapi. L'incontro vedrà la presenza di giovani imprenditori provenienti da tutta Italia. L'evento avrà una valenza non solo...

Venerdì 28 maggio, alle ore 15, presso l'Hotel Mediterraneo, al via il Consiglio Nazionale del Gruppo Giovani Confapi. L'incontro vedrà la presenza di giovani imprenditori provenienti da tutta Italia. L'evento avrà una valenza non solo nazionale: l'edizione 2010 del Consiglio, infatti, è stata inserita nella "Settimana europea delle Pmi" (25 maggio - 1 giugno).
Durante il convegno si dibatterà su cosa significhi fare impresa per le nuove generazioni: le crescenti problematicità legate anche al difficile accesso al credito, il ruolo delle istituzioni, gli incentivi che a livello europeo, nazionale e locale vengono riservati a supporto delle attività giovani, l'enorme risorsa che gli under 40 rappresentano e che il Paese non può sprecare. Nell'ambito del Consiglio Nazionale, è stato inserita anche la tavola rotonda "Generazione di fenomeni", a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni e del mondo dell'economia, tesa a sottolineare l'importanza di realizzare spazi e opportunità per i giovani. «L'obiettivo è evidenziare quanto conti costruire un mondo all'altezza dei sogni della nostra generazione - ha spiegato Angelo Bruscino, presidente Confapi Campania Giovani -, che porti vantaggio a tutti, anche alle passate generazioni, garantendo la continuità e il progresso culturale ed economico, attraverso nuove e fresche energie. Noi giovani ribadiamo l'estremo bisogno, in questo momento, di trovare "credito" (morale ed economico) in tutte le sedi possibili, da quelle politiche istituzionali a quelle del mondo finanziario: proprio per questo motivo, i primi a rimboccarsi le maniche devono essere proprio i giovani, mostrando entusiasmo e capacità di mettersi in gioco».Alla tavola rotonda, aperta da Angelo Bruscino, presidente Confapi Campania Giovani, parteciperanno: Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio di Napoli, Stefano Caldoro, presidente della Giunta regionale della Campania, Leonardo Impegno, presidente del Consiglio comunale di Napoli, Amedeo Manzo, presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli, Guglielmo Vaccaro, responsabile del Progetto Controesodo - Talenti in movimento, Antonio Coviello, economista, II Università di Napoli e Consiglio Nazionale delle Ricerche, Antonella Ciaramella, consulente del Ministero dello Sviluppo Economico, Ernesto Albanese, presidente dell'Associazione "L'Altra Napoli" ed Erminia Mazzoni, presidente della Commissione Petizioni del Parlamento Europeo.
Le conclusioni saranno affidate alla presidente nazionale dei giovani imprenditori della Confapi, Valentina Sanfelice di Bagnoli.Modererà il dibattito Alfonso Ruffo, direttore de Il Denaro.

Conclusa la giornata di lavoro del 28, i giovani imprenditori italiani vivranno una due giorni all'insegna della Campania: organizzato, infatti, nei giorni 29 e 30, un mini Tour per visitare alcuni angoli rappresentativi della regione e conoscere il made in Campania. In programma, una escursione al Parco Nazionale del Vesuvio e al Gran Cono del vulcano, con degustazione di vini e prodotti tipici presso un'azienda agricola, una minicrociera a Capri e ad Amalfi e un minicorso per carpire i segreti della pizza, mentre si assaggiano piatti tipici locali.
I giovani della Confapi Campania puntano, dunque, a sfruttare l'evento istituzionale anche per diffondere e promuovere la cultura regionale nelle sue differenti realtà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Autostrada liberata dopo 10 ore di inferno. "Andiamo a Roma"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento