menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asi, Tomaso Veneroso: 'Il network tra imprendotori alla base del successo'

(Giugliano) "Il network è alla base del successo di un'impresa. Sono contento di aver trovato diverse realtà che hanno sostenuto ed abbracciato un concetto di estrema importanza, quale quello della creazione di una rete tra imprenditori. Non si...

(Giugliano) "Il network è alla base del successo di un'impresa. Sono contento di aver trovato diverse realtà che hanno sostenuto ed abbracciato un concetto di estrema importanza, quale quello della creazione di una rete tra imprenditori. Non si può diventare protagonisti dell'economia globale senza un serio network tra imprese. E' stata una grande iniziativa, nel nostro piccolo oggi abbiamo fatto storia". Così Tomaso Veneroso, presidente Ciim, Confederazione imprenditori Italiani nel mondo, commenta a margine dell'incontro "Networking tra gli imprenditori: le opportunità di business in USA", appuntamento organizzato dall'Agenzia Liternum Sviluppo Napoli Nord S.p.A., Associazione Impresa Più, Cave Canem Associazioni di Idee, Centocinquanta e Ciim.
Il summit svoltosi a Catania in videoconferenza con le realtà imprenditoriali di Giugliano, Bari-Modugno e Lamezia Terme, ha visto la partecipazione di numerosi imprenditori, collegati via web da diverse città del Sud Italia, al fine di stringere legami tra il Ciim ed Impresa Più (associazione di imprese nata a Catania ed in diffusione nel Sud Italia), creando una rete di rapporti commerciali e di scambio tra il Mezzogiorno e gli Stati Uniti.

Folta la partecipazione delle imprese della zona Asi di Giugliano - Qualiano. Al tavolo della Gma Sas di Angelo Punzi, vice presidente del Cig - Consorzio imprenditori Giugliano, presenti Tommaso Di Nardo, responsabile progetti Liternum Sviluppo Napoli Nord, e numerosi imprenditori tra i quali l'ing. De Maria di F.lli De Maria, industria materie plastiche, Luca Carafa di Carafa snc, azienda che produce apparecchiature elettromeccaniche ed elettroniche e Arturo De Meo della New Fadem, azienda farmaceutica titolare di due brevetti. "E' un momento importante - commentano gli imprenditori - Siamo pronti alla costruzione di un network, di una rete di rapporti e fitte collaborazioni tra imprese, che faccia finalmente crescere e sviluppare il nostro territorio".
Per concretizzare tale modello, durante l'evento, è stato dato grande spazio al dialogo tra gli imprenditori, i quali, dalle quattro aree industriali coinvolte, hanno raccontato il proprio caso aziendale ed hanno iniziato a conoscersi, fondamentale passo questo per l'avvio e il consolidamento del network.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento