menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvato lo statuto: Caserta tiene a battesimo la nuova Federcongressi

Caserta - Evento storico ieri, giovedì 11 marzo 2010, a Caserta. All'inizio della terza Convention nazionale di Federcongressi, apertasi presso il Centro congressi dell'Hotel Crowne Plaza, l'Assemblea straordinaria dei delegati ha approvato...

Evento storico ieri, giovedì 11 marzo 2010, a Caserta. All'inizio della terza Convention nazionale di Federcongressi, apertasi presso il Centro congressi dell'Hotel Crowne Plaza, l'Assemblea straordinaria dei delegati ha approvato all'unanimità lo statuto della nuova associazione di primo livello. Da oggi, dunque, Federcongressi cessa di essere la federazione delle associazioni italiane della meeting & incentive industry e inizia essa stessa il proprio cammino di trasformazione in associazione. Entro la fine dell'anno tutte le associazioni sino a oggi federate (Aimp, Apicef, Italcongressi-Pco Italia, Meet in Italy, MPI Italia Chapter e Site Italy) cesseranno il loro status di socio e svolgeranno un'azione di sensibilizzazione verso i propri associati affinché confluiscano nella nuova associazione.Scopi e soci della nuova FedercongressiLa nuova associazione assume la rappresentanza unitaria di imprese pubbliche, private e professionisti che svolgono attività connesse con il settore dei congressi, convegni, seminari ed eventi aggregativi, di incentivazione e di comunicazione.
Amplissimo il ventaglio dei suoi scopi. Federcongressi punta ad accreditarsi a livello nazionale come l'unico rappresentante del settore in tutte le sue espressioni e presso tutte le sedi istituzionali, accrescendone l'immagine e il prestigio, nonché a rappresentarlo a livello comunitario e internazionale con l'obiettivo di creare rapporti stabili con le Istituzioni e le associazioni europee e mondiali. Federcongressi si propone altresì di valorizzare l'attività congressuale e degli eventi di incentivazione, e di promuoverne nella forma più ampia lo sviluppo quale fatto economico, sociale e culturale.
L'Associazione è costituita da imprese e professionisti che condividono queste finalità, che hanno sede legale in Italia, e che svolgono attività connesse con l'organizzazione e lo svolgimento di qualsiasi tipologia di evento aggregativo. A seconda dell'attività principale svolta, gli associati sono inclusi nelle seguenti categorie funzionali: ? Destination marketing? Meeting management? Incentive and Motivation programs management ? Venues ? Transport ? Meeting support L'impresa e il professionista che intendano essere ammessi come associato devono presentare al Comitato esecutivo domanda scritta contenente, fra l'altro, dichiarazione di accettazione del Codice Etico e delle Norme di Comportamento di Federcongressi. L'iscrizione è deliberata entro 60 giorni dal Comitato esecutivo stesso.
«È, questo, un momento davvero emozionante - ha commentato il presidente Federcongressi Paolo Zona - il più importante nella storia della nostra meeting & incentive industry, intesa come movimento di imprese e professionisti. Abbiamo raggiunto un traguardo che per decenni è parso chimerico e irraggiungibile. Il percorso che ci ha portati a Caserta da Genova (ove tenemmo la Convention nazionale l'anno scorso) è stato difficile ma ce l'abbiamo fatta. Ora c'è l'altra grande sfida, l'altro grande obiettivo, quello del Convention bureau nazionale, ma sono ottimista sul fatto che presto lo si concretizzi. E nel mentre, in quel rinnovamento di strutture e funzioni che è consequenziale alla trasformazione in associazione di primo livello, registro con grande soddisfazione anche la costituzione del Learning Center, che erogherà servizi formativi in proprio, a cominciare dall'edizione "zero" del Master, il prossimo luglio.
Ottimo anche il bilancio delle delegazioni regionali, che sono già sette, con ben tre eventi tenutisi lo scorso mese di novembre. E' avviato inoltre il dialogo con Farmindustria, e non per caso la responsabile del Codice deontologico Monica Vignetti ha voluto onorarci della sua presenza qui a Caserta».

L'apertura della Convention
La Convention è stata poi aperta da un intervento del Coordinatore della Struttura di missione per il rilancio dell'immagine dell'Italia, Eugenio Magnani, il quale ha dichiarato che sta lavorando, d'intesa con il Ministro per il Turismo On. Michela Vittoria Brambilla, alla costituzione del Convention bureau nazionale, e che è ottimista sul fatto di poter dare buone notizie a riguardo già nei prossimi mesi.

Il programma di oggi
Domani sono in programma sei seminari e due sessioni plenarie su temi legati alla ricerca e alla valorizzazione dei talenti. Il programma è su www.federcongressi.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento