menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stato di mobilitazione dei Dirigenti Medici, Veterinari e S.P.T.A. Asl Caserta

Caserta - "Queste OO.SS. hanno più volte messo in evidenza la carenza di uomini e mezzi per poter svolgere serenamente le attività istituzionali dovendo peraltro dedicare molto del tempo disponibile a situazioni di emergenze sanitarie...

"Queste OO.SS. hanno più volte messo in evidenza la carenza di uomini e mezzi per poter svolgere serenamente le attività istituzionali dovendo peraltro dedicare molto del tempo disponibile a situazioni di emergenze sanitarie. Considerato che sono stati più volte richiesti interventi risolutivi all'Amministrazione e non avendo avuto risposte certe, queste OO.SS. effettueranno un presidio permanente presso la sede della Direzione Generale della ASL Caserta I Medici, i Veterinari Dirigenti ed i Dirigenti S.P.T.A., non sono più disponibili a ricevere costantemente risposte negative e temporeggianti alle richieste fatte, a discapito dell'attività sanitaria e di prevenzione che tutela, invece la salute pubblica.
Più volte è stato richiesto ai Dirigenti Medici, Veterinari e Dirigenti dell'S.P.T.A. di collaborare, più volte questi con sacrifici personali, hanno cercato di portare avanti dei Servizi sprovvisti di mezzi e uomini.
Pertanto, queste OO.SS., chiedono all'amministrazione:
1. Interventi urgenti per risolvere le carenze di Risorse Umane e strumentali nelle strutture della rete di emergenza, in special modo i Pronto Soccorso Ospedalieri;
2. Ridefinizione di un modello di autonomia budgetaria per le articolazioni periferiche (Distretti, Direzioni Ospedaliere e Dipartimenti) al fine di snellire l'iter burocratico per l'acquisto di materiali di consumo e l'erogazione di presidi per le attività sanitarie ospedaliere e di prevenzione;
3. Implicazioni derivanti dagli effetti dei cambiamenti organizzativi e dei processi di esternalizzazione, disattivazione o riqualificazione e riconversione dei servizi, sulla qualità del lavoro, sulla professionalità e mobilità dei dirigenti;
4. Il Conto economico preconsuntivo 2009 e la collegata relazione del Collegio dei Revisori dei Conti;
5. Immediata liquidazione delle code contrattuali maturate al 31 12 2009 entro il 15 marzo 2010 ed applicazione delle condizioni di accordo più favorevole per la liquidazione delle competenze maturate nel 2010 fino a nuova contrattazione decentrata;
6. Indicazione della delegazione trattante di parte pubblica;
7. La definizione e costituzione dei fondi di cui agli artt. 54, 55 e 56 del CCNL;
8. Definizione delle risorse da destinare alla realizzazione degli obiettivi generali aziendali (art. 56 del CCNL.);
9. Le modalità di attribuzione, ai dirigenti cui è conferito uno degli incarichi previsti dall'art. 27 CCNL 1998-2001, della retribuzione collegata ai risultati ed agli obiettivi e programma assegnati secondo gli incarichi conferiti;
10. Regolamento unificato per la valutazione dei risultati delle prestazioni della Dirigenza e Funzionamento del Collegio Tecnico - Espunzione di tutte quelle parti non favorevoli alla dirigenza;
11. Convocazione immediata del Tavolo relativo all'ALPI;
12. la dotazione di autovetture per gli operatori del territorio;
13. la dotazione di mezzi informatici adeguati alle attività istituzionali;

14. azzeramento di tutte le posizione non contemplate nell'ordinamento ( servizi di staff, incarichi di consulenza etc.).
Queste OO.SS., inoltre, porteranno all'attenzione dell'Assemblea straordinaria dei Dirigenti Medici ed STPA, che si riunirà previa breve consultazione, le risposte ottenute dalla struttura commissariale, per adottare altre forme di lotta qualora le stesse si dovessero rivelare insoddisfacenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento