menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100206072221_rdb

20100206072221_rdb

Amministrazione comunale incontra i lavoratori della RDB

Bellona - Si è svolta ieri nella Sala Consiliare del Comune di Bellona una riunione tra i lavoratori della RDB di Bellona e l'Amministrazione, stabilita a seguito dello sciopero tenutosi giovedì 4 febbraio, che ha visto la presenza diretta del...

Si è svolta ieri nella Sala Consiliare del Comune di Bellona una riunione tra i lavoratori della RDB di Bellona e l'Amministrazione, stabilita a seguito dello sciopero tenutosi giovedì 4 febbraio, che ha visto la presenza diretta del Sindaco Giancarlo Della Cioppa.
Lo sciopero è stato indetto dai lavoratori per porre all'attenzione delle Istituzioni la difficile situazione in cui versa l'azienda che potrebbe essere costretta al licenziamento dei dipendenti, anche di quelli con contratto a tempo indeterminato, e nel caso più estremo essere addirittura costretta alla chiusura. All'incontro di oggi, alla presenza dei sindacati (CGIL di Caserta), il sindaco Della Cioppa ha espresso la sua vicinanza ai lavoratori e ha affermato: "L'Ente si assume l'impegno concreto di essere parte attiva in questa lotta che riguarda l'intera città perchè ha risvolti e conseguenze sull'occupazione e l'economia del paese".
Dopo l'intervento del primo cittadino, a prendere la parola è stato un rappresentante dei lavoratori RSU Fiorello Iadicicco che ha esposto l'iter della vicenda e la situazione attuale dell'azienda "Non abbiamo coinvolto prima le Istituzioni - queste le sue parole - perchè l'opportunità di poter beneficiare almeno della cassa integrazione ci lasciava relativamente tranquilli, ma per un problema di esubero, ci troviamo ora a non avere neanche diritto ad essa. Si parla di crisi aziendale, ma in realtà ciò che va fatto è ripartire il lavoro tra i quattro stabilimenti presenti sul territorio, senza dover necessariamente penalizzare la RDB di Bellona". Come rappresentanti sindacali erano presenti anche Giovanni De Luca e Roberto Russo.
L'unica certezza dunque è quella di scongiurare una chiusura che vedrebbe tante famiglie catapultate in una difficile situazione.

A pianificare le prossime azioni è stato Della Cioppa che ha stabilito già un prossimo incontro con i lavoratori per stabilire la strada da intraprendere quando il 17 febbraio si svolgerà un incontro con i responsabili dell'azienda. "I sindacati devono operare da collante tra lavoratori e amministrazione così che si possa operare in un'ottica comune e si attivi una filiera che conduca alla risoluzione del problema". - queste le parole del sindaco.
Ora non resta che attendere i prossimi sviluppi della vicenda fermo restando quanto dichiarato dal sindaco che "se l'incontro del 17 febbraio non dovesse portare risultati positivi, la questione verrà posta all'attenzione della Regione Campania".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento