menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conferenze de Il Denaro: incontro Zone franche urbane, evitare la beffa

Napoli - Martedì, 26 gennaio, alle ore 9:30 presso la sala conferenze de Il Denaro, in Piazza dei Martiri, 58 – Napoli, si terrà l'incontro "Zone franche urbane, evitare la beffa", organizzato dall'area Politiche per il Mezzogiorno di Idv...

Martedì, 26 gennaio, alle ore 9:30 presso la sala conferenze de Il Denaro, in Piazza dei Martiri, 58 - Napoli, si terrà l'incontro "Zone franche urbane, evitare la beffa", organizzato dall'area Politiche per il Mezzogiorno di Idv. L'obiettivo è di preparare una proposta comune tra il mondo della piccola impresa e quello dei sindaci da presentare in occasione dell'audizione sulle Zfu che terrà l'Anci (Associazione nazionale Comuni Italiani) al Senato mercoledì 27 gennaio.

Il 28 ottobre 2009, infatti, a conclusione di un lungo iter avviato nel 2006, il Governo ha annunciato l'arrivo del via libera di Bruxelles a 22 zone franche urbane, con una cerimonia che ha coinvolto i sindaci delle aree interessate e il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola. L'operatività delle Zfu era in calendario per il primo gennaio 2010. Inspiegabilmente però, il 30 dicembre, il governo con il comma 4 dell'articolo 9 del decreto Milleproroghe ha modificato la normativa istitutiva delle Zfu, depotenziandone l'azione e azzerando il via libera ottenuto da Bruxelles.
All'iniziativa prenderanno parte l'avvocato Luigi Imperlino, l'assessore del Comune di Napoli Mario Raffa, il presidente del gruppo Piccola industria di Confindustria Campania Bruno Scuotto e il sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita (componente della delegazione Anci che il 27 interverrà al Senato). Coordina Marco Esposito, responsabile nazionale Mezzogiorno Italia dei Valori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento