menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfratti, Cortese (Sunia): 'Subito la proroga del blocco scaduto il 31 dicembre'

Caserta - Per gli inquilini la grave crisi economica in atto si incarica di scardinare, insieme al lavoro, l'altro asse su cui poggia una dignitosa vita sociale e familiare:l'abitazione, che sempre più famiglie perdono con lo sfratto per morosità...

Per gli inquilini la grave crisi economica in atto si incarica di scardinare, insieme al lavoro, l'altro asse su cui poggia una dignitosa vita sociale e familiare:
l'abitazione, che sempre più famiglie perdono con lo sfratto per morosità, come confermano i dati diffusi che parlano, in alcune aree, di una incidenza del 90% sul totale dei provvedimenti emessi.
La finanziaria 2010 non ha previsto nulla per l'affitto, sia come comparto economico del mercato immobiliare, che per le famiglie degli inquilini in difficoltà.
Dal primo gennaio è venuta meno la sospensione e sono ripresi persino gli sfratti per finita locazione nei confronti di anziani, portatori di handicap, famiglie con figli a carico. Le morosità non sono mai state sospese e le aree ed i comparti del paese più colpiti dalla crisi del lavoro con disoccupazione e cassa integrazione a livelli record, vedono la maggiore incidenza anche delle morosità nel pagamento dell'affitto.
Il Sunia rivendica con forza che nel decreto mille proroghe all'esame del Parlamento siano introdotte misure per:

- la sospensione degli sfratti per finita locazione e morosità incolpevole sino al 31 dicembre 2010 per dare vera attuazione ad un piano casa che assicuri il passaggio da casa a casa;
- un fondo di solidarietà, in analogia con quello adottato per le famiglie in difficoltà nel pagamento del mutuo, anche per chi subisce lo sfratto per morosità, con maggiori termini di grazia per pagare il canone in caso di difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento