menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce la sede zonale di Unimpresa

Aversa - Nasce ad Aversa la sede zonale di Unimpresa, Unione nazionale di imprese, organizzazione riconosciuta a livello nazionale con oltre 140mila aziende aderenti, di cui circa il 25% in Campania. La nuova sede zonale, che copre l'intero Agro...

Nasce ad Aversa la sede zonale di Unimpresa, Unione nazionale di imprese, organizzazione riconosciuta a livello nazionale con oltre 140mila aziende aderenti, di cui circa il 25% in Campania. La nuova sede zonale, che copre l'intero Agro aversano, è stata fondata da un gruppo di giovani imprenditori, capeggiati da Vittorio Scaringia, per dare una svolta al commercio aversano e dell'intero hinterland, per rappresentare gli imprenditori presso le istituzioni e offrir loro una serie di servizi di assistenza tecnica grazie al supporto di professionisti guidati dal dottore Filippo Mincione. Il Consiglio di amministrazione di Unimpresa Aversa è composto dal Presidente Vittorio Scaringia e dagli imprenditori Luigi Russo, Luca Iavarone, Ciro Molitierno e Giovanni Santoro. La sede legale si trova in via Seggio 38, gli uffici operativi in viale Olimpico 102. "Unimpresa, presente in tutte le province campane e all'interno delle Camere di Commercio, sarà l'alternativa ad Ascom e Confesercenti - commenta entusiasta il presidente Vittorio Scaringia - per tutelare gli interessi dei commercianti, degli artigiani e delle imprese turistiche. Lavoreremo sodo per questo. L'autorizzazione ad aprire una sede zonale nella nostra città, giunta direttamente dal presidente nazionale Paolo Longobardi, rappresenta un grande riconoscimento della professionalità del gruppo dei soci fondatori e dell'importanza assunta da Aversa a livello regionale". "Aversa è una città importante della provincia - conferma il segretario nazionale di Unimpresa Aldo Marcellini - c'è fermento commerciale e vita attiva di produzione, per questo abbiamo deciso di aprire una sede lì. E' un fatto positivo realizzato in virtù della collaborazione di validi imprenditori locali che hanno intenzione di organizzare gli operatori del posto sotto la nostra sigla. Il presidente Scaringia e i suoi collaboratori sono già molto attivi sul territorio - Scaringia è a capo anche del Consorzio il Basilisco - sono di mentalità aperta e moderna, e questo è un bene per il settore del commercio e dell'aggregazione. Siamo contenti di aver trovato persone volenterose: rappresentare gli interessi di categoria, facendone parte, è importante, soprattutto quando, come in questo caso, si antepongono gli interessi collettivi a quelli individuali". Nata nel 1992, dopo un decennio di attività al servizio della riqualificazione delle piccole e medie imprese partenopee, nel 2003 Unimpresa è diventata un'organizzazione nazionale, apartitica, autonoma e indipendente che costituisce il sistema di rappresentanza delle micro, piccole e medie imprese, così come individuate dalle norme dell'Unione Europea, nei settori di appartenenza dell'attività primaria, secondaria e terziaria nonché di tutti i settori che svolgono un'attività economica, sotto qualsiasi forma giuridica costituite, compresa la forma cooperativa. La rappresentanza di Unimpresa - organizzazione fondata sui principi della mutualità, della responsabilità sociale dell'impresa e della libera adesione, e ispirata ai principi della dottrina sociale cristiana - si estende anche alle altre forme di lavoro autonomo, parasubordinato e ai pensionati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento