menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Advanced Systems si aggiudica il Premio Best practices per l'innovazione

Caserta - Con il progetto "Dbms per l'analisi di dati statici", l'azienda Advanced Systems srl, associata a Confindustria Caserta, ha vinto il primo Premio Best Practices per l'innovazione, riservato alle imprese del sistema."Il riconoscimento...

Con il progetto "Dbms per l'analisi di dati statici", l'azienda Advanced Systems srl, associata a Confindustria Caserta, ha vinto il primo Premio Best Practices per l'innovazione, riservato alle imprese del sistema."Il riconoscimento premia un'iniziativa - è scritto nella motivazione della giuria - che parte dalla ricerca industriale per arrivare all'industrializzazione del prototipo, sviluppando un progetto di data base unico in Europa, sperimentandolo con successo con due importanti players del settore bancario italiano e avviando un processo di commercializzazione serializzabile, con notevoli potenzialità di sviluppo commerciale, la cui qualità e' stata anche ben descritta nel pieno rispetto delle linee guida".
Il progetto di System for static data analysis (Sadas) è stato predisposto da Advanced Systems srl per i clienti Banca Raiffeisen di Bolzano e Iccrea Banca di Roma. Il progettato che si è avvalso del contributo scientifico di partner universitari (Università del Sannio e del Dipartimento d'Informatica dell'Università di Pisa) è stato elaborato specificamente per ottenere eccellenti performance in ambiente data warehouse."E' motivo di grande soddisfazione registrare la premiazione del valore di aziende che nonostante le difficoltà economiche congiunturali hanno puntato su strategie di sviluppo vincenti come quelle legate all'innovazione tecnologica", ha commentato il presidente della sezione Terziario avanzato di Confindustria Caserta, Massimo Orsi. "L'iniziativa del Best Practices per l'innovazione, che la nostra sezione ha sostenuto con convinzione sin dalla prima edizione, si inserisce a pieno titolo tra le azioni che hanno come obiettivo centrale la promozione di una cultura d'impresa, di qualsiasi limite dimensionale, aperta all'innovazione, sia in campo tecnologico che finanziario. Peraltro, è appena il caso di sottolineare - ha aggiunto il presidente Orsi - che la stretta collaborazione tra Università e imprese, l'utilizzo dei capitali di rischio, la difesa della proprietà intellettuale sono elementi trainanti dello sviluppo locale e, dunque, vanno incoraggiati e aiutati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento