menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce un consorzio di imprese per gestire levento nuziale

Pompei - Il matrimonio a Pompei diventa sempre più "business", ma anche un'opportunità di crescita per le eccellenze locali e le varie professionalità coinvolte: è per questo che dieci tra aziende e imprenditori, non solo pompeiani, si sono...

Il matrimonio a Pompei diventa sempre più "business", ma anche un'opportunità di crescita per le eccellenze locali e le varie professionalità coinvolte: è per questo che dieci tra aziende e imprenditori, non solo pompeiani, si sono consorziati per rispondere in maniera unitaria e completa a tutte le esigenze di una coppia di giovani che aspirano a diventare marito e moglie a Pompei, ma non solo.
È nato così Pompeievents, il consorzio sotto la cui egida operano imprenditori impegnati ad offrire tutto ciò che è necessario prima, durante e dopo una cerimonia nuziale: dall'abito da sposa al make up, passando per l'hair styling; dagli allestimenti per la location del ricevimento alle decorazioni floreali, senza dimenticare il servizio video-fotografico; dal catering alla torta nuziale; dai servizi turistici all'ospitalità in albergo. Insomma, una vera e propria "impresa" di specialisti, indipendenti ma consorziati, al servizio degli sposi, la cui attività parte prima delle nozze con una attenta consulenza in materia.
A Pompei Expo 2009, l'evento dedicato al matrimonio ed alla casa, in corso fino all'8 dicembre, hanno aderito anche alcuni dei consorziati di Pompeievents, tra cui la Di Paolo allestimenti; i fioristi Di Paolo e la pasticceria Gabbiano. «Il consorzio oltre ad avere un'anima wedding - spiega Giovanni Vitiello, presidente dell'ente consortile - ne ha anche una orientata a quello che è la gestione dell'evento. Pompei, ma più in generale le bellezze della Campania, sono una vetrina che tutto il mondo ci invidia e il nostro impegno è quello di essere protagonisti degli eventi quale potrebbe essere un matrimonio negli Scavi o una convention medica all'ombra dei faraglioni di Capri».
Pompei Expo 2009, anche quest'anno dedicato al matrimonio "made in Italy" e ispirato al tema "Soluzioni per la casa, idee per la sposa", sarà visitabile fino all'8 dicembre. Sono due i principali appuntamenti in agenda.

Sabato 5 dicembre, alle ore 20, infatti, ci sarà la prima delle due sfilate di abiti da sposa in programma. Sulla passerella, allestita presso l'elegante e attrezzata sala Marianna De Fusco, all'interno dell'area espositiva del Santuario di Pompei, sfileranno le nuove creazioni dell'atelier Sorelle D'Auria di Pompei, in una speciale anteprima della stagione 2010: sei splendide modelle indosseranno, alternandosi, circa 40 abiti da sogno.
Lunedì 7 dicembre, invece, sempre alle ore 20, toccherà all'atelier Nunzio Russo di Torre del Greco portare sulla passerella di Pompei Expo le ultime creazioni in fatto di abiti da sposa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento