menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091102051356_PinoContestabile

20091102051356_PinoContestabile

Pino Contestabile confermato Presidente Provinciale Fiaip

Caserta - Pino Contestabile è stato confermato alla guida della Fiaip di Caserta (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) per il prossimo quadriennio. Lo ha deciso, l'assemblea provinciale degli associati chiamata a rinnovare la...

Pino Contestabile è stato confermato alla guida della Fiaip di Caserta (Federazione italiana agenti immobiliari professionali) per il prossimo quadriennio. Lo ha deciso, l'assemblea provinciale degli associati chiamata a rinnovare la squadra di governo Fiaip. Oltre al presidente Contestabile, sono stati confermati i consiglieri Franco Picano, Pasquale De Filippo, Salvatore Anicito, Enzo De Pete, Leonardo Guida, new entry per Nunzia Petito , Marco Giannico e Branco Mattia.
Per Pino Contestabile, in consiglio Fiaip Caserta dal 2005, Consigliere nazionale Fiaip, Segretario Regionale Fiaip e presidente provinciale dal dicembre 2007, si tratta del primo mandato per l'intero quadriennio alla guida dell''associazione. La Fiaip a Caserta rappresenta oltre duecento aziende immobiliari sul territorio provinciale, che fanno capo a 120 titolari di agenzie. Gli associati sono in prevalenza agenti immobiliari ma anche mediatori creditizi. «Tra i punti forti del programma che intendiamo portare avanti nei prossimi quattro anni - ha detto Contestabile - c''è la formazione, assicurata dal nostro apposito "Servizio formazione permanente" che ogni anno realizza corsi gratuiti per elevare la professionalità degli associati. Ma intendiamo consolidare il lancio dell' "Osservatorio immobiliare FIAIP dei prezzi degli immobili di Caserta e provincia", il nostro fiore all'occhiello, riconosciuto da istituzioni, addetti ai lavori, stampa e grande pubblico.

Per quanto riguarda le politiche verso il territorio, Contestabile sottolinea l''impegno per «proseguire il dialogo a tutto campo sui temi della casa, dello sviluppo e della promozione della nostra attività. Ma non solo: «Chiediamo un aiuto a istituzioni e politica perché vengano eliminate le storture della Legge Bersani contro la categoria degli agenti immobiliari, e soprattutto per aprire la revisione degli studi di settore, che rischiano di far chiudere molte agenzie in quanto sono totalmente scollati dalla situazione attuale del mercato».
«La nostra bussola - conclude Contestabile - sono in nostri associati, per i quali vogliamo intensificare il canale di interscambio e collaborazione e creare un polo di 120 agenzie immobiliari e creditizie, diffusi sul territorio provinciale e presenti con le loro offerte immobiliari sul portale federativo www.cercacasa.it. Nessun altro gruppo, franchising o associazione vanta questi numeri in provincia di Caserta. Per questo vogliamo anche proseguire nella realizzazione di sinergie tra agenti immobiliari e mediatori creditizi, per offrire un servizio integrato alla clientela e non disperdere la possibilità del cross-selling o vendita integrata di servizi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento