menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via il concorso a premi Vivi-Amo

San Giorgio a Cremano - Salvaguardia dell'ambiente, del diritto all'acqua, del consumo critico e dello sviluppo sostenibile. Sono questi i temi del concorso a premi "Vivi-AMO San Giorgio - Cittadini insieme con tanta voglia di fare" organizzato...

Salvaguardia dell'ambiente, del diritto all'acqua, del consumo critico e dello sviluppo sostenibile. Sono questi i temi del concorso a premi "Vivi-AMO San Giorgio - Cittadini insieme con tanta voglia di fare" organizzato dal Comitato Cittadino e dall'associazione Gaia di San Giorgio a Cremano, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale.
Le iscrizioni al concorso saranno ufficialmente aperte sabato 10 ottobre durante una manifestazione a ingresso libero che si svolgerà alle 17 a Villa Vannucchi, e gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 aprile dell'anno prossimo.
"Più che un concorso - spiega Consiglia Salvio del Comitato cittadino - questa iniziativa per noi è un percorso informativo-educativo fatto sul territorio e da condividere con tutti i cittadini. Durante questi mesi intendiamo parlare alla gente di argomenti importanti come la salvaguardia dell'ambiente e il diritto all'acqua, proprio per responsabilizzarla".
Al concorso, la cui iscrizione è gratuita, possono partecipare tutti i cittadini di San Giorgio a Cremano e tutti gli studenti iscritti agli istituti scolastici superiori che presenteranno un lavoro individuale o di gruppo.

Quattro le categorie istituite in base all'età: fino a 10 anni, da 11 a 14 anni, da 15 a 19 anni, adulti. Per ognuna di queste sono previsti 2 vincitori: al primo classificato andrà un premio in denaro, mentre il secondo riceverà una bicicletta.
"L'Amministrazione Comunale - dichiara il vicesindaco Giorgio Zinno - ha sostenuto il concorso non solo perché le tematiche trattate sono più che mai attuali ma soprattutto perché attraverso i propri elaborati i residenti avranno la possibilità di interagire con l'Ente segnalando quelle che per loro sono le criticità da risolvere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento