menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Funivia Archeologico-Capodimonte: arriva finanziamento

Napoli - La Giunta regionale della Campania, su proposta dell'assessore ai Trasporti, Ennio Cascetta, ha approvato un finanziamento di un milione e 348mila euro per la realizzazione delle progettazioni preliminare e definitiva del collegamento con...

La Giunta regionale della Campania, su proposta dell'assessore ai Trasporti, Ennio Cascetta, ha approvato un finanziamento di un milione e 348mila euro per la realizzazione delle progettazioni preliminare e definitiva del collegamento con funivia tra il Museo Archeologico Nazionale e il Museo di Capodimonte di Napoli.
La progettazione sarà messa a gara nei prossimi giorni dall'Eav (Ente autonomo Volturno, holding regionale dei trasporti) sulla base di uno studio di fattibilità realizzato dall'Acam, l'agenzia campana per la mobilità sostenibile.
Secondo lo studio, il collegamento tra i due musei sarà formato da un tapis roulant tra il Museo Nazionale e Piazza S. Giuseppe dei Nudi, un impianto funiviario tra Piazza S. Giuseppe dei Nudi e Viale Colli Aminei, e un sottopasso pedonale di collegamento al Museo di Capodimonte.
L'opera fa parte degli interventi per la mobilità del Programma Integrato Urbano (PIU) del Comune di Napoli e sarà finanziata con risorse dell'Assessorato regionale ai Trasporti.
Grazie alla funivia, si otterrà una notevole riduzione del traffico tra il centro storico e i quartieri settentrionali della città, e si incentiveranno i flussi turistici della zona, in particolare del parco di Capodimonte e dei due musei, favorendo il perseguimento della strategia di sviluppo definita nel Documento Orientamento Strategico del "Grande Programma per il Centro Storico patrimonio UNESCO".
Secondo lo studio dell'Acam, presentato recentemente in un incontro a Palazzo Santa Lucia alla Regione al Comune e alle Sovrintendenze, il collegamento dei due musei avverrà in circa 10 minuti complessivi (di cui 3 minuti di viaggio in funivia), con un risparmio di ben 20 minuti rispetto all'auto (nelle ore di punta); previsti 12 corse e 960 posti disponibili all'ora. La lunghezza dell'impianto funiviario sarà invece di 1,6 km, con un dislivello di 22 metri. Si stimano circa 168mila utenti della funivia all'anno, con un flusso massimo di 3.300 viaggiatori al giorno e 750 nell'ora di punta (1.300 in caso di eventi speciali).
La funivia sarà inserita nel sistema della metropolitana regionale: il tapis roulant sarà infatti collegato alle stazioni Museo e Cavour delle linee 1 e 2.I costi stimati dell'opera si aggirano intorno ai 23 milioni di euro, che la Regione ha intenzione di finanziare con i fondi europei di propria competenza 2007-2013.

"Con questa delibera - ha dichiarato il presidente della giunta regionale Antonio Bassolino - avviamo la realizzazione un collegamento diretto tra due dei più importanti musei di Napoli e della Campania. Quando la funivia sarà completata, Capodimonte e l'Archeologico saranno collegati direttamente da un percorso di soli dieci minuti, e durante il viaggio sarà possibile ammirare lo stupendo panorama di Napoli. Sarà come visitare un unico grande polo museale, unico in tutto il mondo. Con questa opera inoltre si riduce il traffico e si offre un servizio di qualità a tanti turisti e cittadini napoletani. La funivia può diventare un nuovo simbolo della città, al pari delle stazioni del metrò dell'arte, conosciute ormai in tutto il mondo" ha concluso Bassolino.
"Avviamo con questo finanziamento - spiega l'assessore Cascetta - la progettazione di un'opera importante, che per la prima volta metterà in collegamento diretto meccanizzato i due musei con un impianto a fune, che sarà anche inserito nella rete della metropolitana regionale. Dallo studio dell'Acam è risultato infatti che la soluzione della funivia e del tapis roulant è quella più economica, veloce nei tempi, meno complessa e impattante sull'ambiente rispetto a una vera e propria linea di metropolitana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento