menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurato il 4 'Open Space' della Di Pietro spa

Marcianise - Ricalibare le aziende in base a ciò che chiede il mercato ma soprattutto dare un forte impulso alla cultura dell'aggregazione: sono le indicazioni al settore dell'Impiantistica emerse nel corso della prima giornata di lavori dell'Open...

Ricalibare le aziende in base a ciò che chiede il mercato ma soprattutto dare un forte impulso alla cultura dell'aggregazione: sono le indicazioni al settore dell'Impiantistica emerse nel corso della prima giornata di lavori dell'Open Space della Di Pietro spa, l'appuntamento biennale organizzato dall'azienda leader nel settore della distribuzione di materiali elettrici ad uso civile ed industriale, nei locali adibiti ad area fieristica, presso la sede centrale sita nella Zona Industriale di Marcianise.
"E' importante che questo evento si tenga nel nostro territorio perché in quest'area, come in tutto il Mezzogiorno, sono sempre più scarse le occasioni collettive di conoscere i prodotti nuovi e l'evoluzione delle tecnologie e del mercato.- ha dichiarato Aristide Del Grosso, Presidente Sezione Impianti, Facility Management e Global Service, dell'Unione Industriali di Napoli - L'Open Space può considerarsi in linea con le nuove regole che ci impone il mercato e che ci guidano sempre più spesso ed in forma stabile, ad organizzare formule di filiera e di settore, ovvero a fare sistema".
Alle parole di Del Grosso, ha dato più forza Stefania Brancaccio, Presidente piccole e medie imprese Confindustria Caserta sostenendo che la vera forza dell'economia sono i piccoli imprenditori. "Al sud- ha aggiunto - ognuno coltiva il suo orticello ed invece nelle imprese del nostro territorio deve venire fuori la cultura dell'aggregazione. Se ci presentiamo insieme, avremmo più possibilità di essere ascoltati dal sistema bancario". L'Open Space è un workshop dedicato ai prodotti e ai servizi per l'energia. Nel corso dei lavori che si concluderanno domani 27 settembre, sono in esposizione per gli addetti ai lavori, i sistemi innovativi, firmati da quaranta, tra le aziende di settore più significative in Italia e all'estero: Aros, Ave, Assistal, Bertoldo &C, Bft, Bocchiotti, Bticino, Came Cancelli Automatici, Cia Trading, Comelit Group, Co.el.mo., Conchiglia, Fanton, Finder, Fte Maximal Italia, Hager Lume, Helios, IMC, Technology, Imequadri Duestelle, Industria Trasformatori Newton, Industrie Polieco-M.P.B., Itw Construction Products Italy, L'Artibeni di Ferronato, Lanzini, L.C. Relco, Logisty, Lovato Electric, Master, O. Erre, Orieme Italia, Philips, RCF, Scame Parre, Schneider Electric, Siemens, Sticob, Tecnid, Vimar, Vortice Elettrosociali. Nato nel 2003, l'Open Space è l'appuntamento atteso da installatori, rivenditori, progettisti ed imprese edili di tutto il territorio nazionale, perché permette di scoprire le novità inerenti il materiale elettrico destinato ad applicazioni nel settore civile ed industriale:

dall'automazione al fotovoltaico, dalla domotica all'illuminotecnica. Questa edizione ancora più competitiva, su una superficie espositiva di oltre 1.000 mq, con spazi dedicati non solo alla presentazione delle novità del momento, ma anche alle offerte promozionali e ai momenti di svago, offre tante novità, come il Fidelity Point, stand dedicato non solo ai clienti Di Pietro già titolari di una Fidelity Card attiva (che permette attraverso gli acquisti di accumulare punti, per ricevere premi), ma anche a tutti coloro che desiderano avere maggiori informazioni sul progetto ed approfittare dell'occasione per ritirare, contestualmente, la propria card.
Nato per caso, l'appuntamento risponde all'esigenza di incontro tra i clienti, diventando atteso e professionale, grazie a tutti gli attori che vi prendono parte, a cominciare dall'ufficio marketing Di Pietro, che lavora all'evento con grande determinazione, alle ditte che partecipano, e che attendono la due giorni come momento molto importante di fidelizzazione, agli installatori che arrivano numerosi a Marcianise, sia autonomamente che con pullman organizzati dalla Calabria, e dal Lazio, fino a tutti i dipendenti Di Pietro, dai manager, ai magazzinieri, ai parcheggiatori, che affrontano l'Open Space come una festa in casa propria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento