menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

RdB CUB con i precari scuola e lavoratori Alcatel

Napoli - Solidarietà e sostegno a tutti i lavoratori in lotta per l'occupazione, dai precari della scuola ai lavoratori dell'Alcatel. La RdB CUB è dalla parte della disperazione dei lavoratori perché a questa bisogna rispondere con fatti e non con...

Solidarietà e sostegno a tutti i lavoratori in lotta per l'occupazione, dai precari della scuola ai lavoratori dell'Alcatel. La RdB CUB è dalla parte della disperazione dei lavoratori perché a questa bisogna rispondere con fatti e non con la demagogia di chi con le chiacchiere e la concertazione ha istituzionalizzato la perdita dei diritti e della dignità dei lavoratori negli ultimi 30 anni. Sostenere le lotte per sostenere il conflitto. Ridare forza e coscienza ai lavoratori per invertire la moderazione salariale e la moderazione occupazionale che non lascia scampo e denuncia l'incapacità ormai cronica dei sindacati concertativi, ormai compromessi e corrotti, nel risolvere le vertenze e la disperazione dei lavoratori che vengono espulsi dal lavoro sia con datore pubblico che con datore privato. La crisi economica si supera con l'occupazione e con il reddito da lavoro che viene purtroppo scippato dallo Stato nel pubblico impiego e dalle multinazionali che ristrutturando chiudono una delle realtà più importanti della tecnologia italiana come l'Alcatel di Battipaglia. Seguiteremo a dare sostegno alle lotte e al conflitto perché il disagio sociale da cui muovono non può più restare senza risposta e perché sono le uniche e vere azioni che possono portare il cambiamento di cui i lavoratori hanno bisogno per tornare ad essere rispettati e soprattutto per mantenere il loro sacrosanto diritto al lavoro. Se i lavoratori sono allo stremo e compiono gesti disperati vanno difesi e sostenuti, non vanno criminalizzati come molti esponenti politici e sindacali stanno insinuando nelle loro dichiarazioni che accompagnano i fuochi del conflitto sociale che si accendono, l'uno dopo l'altro in tutto il paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento