menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Flc Cgil Campania su scuola pubblica e precari

Napoli - La FLC CGIL sta seguendo con attenzione la politica che alcune Regioni – tra cui quella campana – stanno mettendo in campo, anche con la stipula di intese con il Ministero dell'Istruzione – per assicurare un sostegno al reddito alle...

La FLC CGIL sta seguendo con attenzione la politica che alcune Regioni - tra cui quella campana - stanno mettendo in campo, anche con la stipula di intese con il Ministero dell'Istruzione - per assicurare un sostegno al reddito alle migliaia di precari della scuola che perdono il lavoro e per rafforzare, al tempo stesso, l'offerta formativa fortemente ridotta dal governo.
La Regione Campania già dallo scorso anno è intervenuta con proprie risorse per ampliare gli organici della scuola pubblica, dando, sia pur parzialmente, risposte ai precari e alle esigenze di funzionamento delle scuole.

È chiaro che le intese che si stanno raggiungendo possono solo mitigare il dramma che sta vivendo la scuola pubblica, che si risolve solo restituendo i posti tagliati e avviando un piano certo di immissioni in ruolo per il personale docente ed ATA su tutti i posti che si rendono disponibili.
Per la FLC, in qualsiasi caso, il governo deve garantire, prevedendo le necessarie risorse finanziarie, che gli interventi di tutela debbano riguardare tutti i precari, di qualsiasi profilo professionale, che a causa dei tagli quest'anno perdono il lavoro, e che deve essere certa la validità giuridica dell'impegno per l'intero l'anno scolastico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento