menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le meraviglie di Pompei volano in Cina

Pompei - Pompei è stata invitata dalla Cina al Forum Euro-Asiatico che si terrà il 16 e il 17 novembre 2009 e avrà come oggetto "la cooperazione per la promozione turistica delle città d'arte". Il sindaco, in sintonia con l'assessorato alla...

Pompei è stata invitata dalla Cina al Forum Euro-Asiatico che si terrà il 16 e il 17 novembre 2009 e avrà come oggetto "la cooperazione per la promozione turistica delle città d'arte". Il sindaco, in sintonia con l'assessorato alla Cultura, ha già dato mandato di redigere una relazione per ben rappresentare le risorse turistiche della città degli Scavi e del Santuario. Pompei e Xi'an sono legate dal gemellaggio stretto nel settembre del 2005. La proposta di gemellaggio fu fatta in occasione della visita alla città campana da parte del Professor Xiang De, Direttore degli scavi archeologici di Xi'an, il quale rimase entusiasta dei resti della città vesuviana tanto da preferirla a Roma. Il sindaco di Pompei, Claudio D'Alessio ribadisce l'importanza della firma di questogemellaggio "che ha permesso alla città di Pompei di affacciarsi con un occhio privilegiato sulla Cina". Sull'onda di una tendenza internazionale che ha già portato un buon numero di imprenditori italiani in questo nuovo mercato, Pompei intende porre la sua attenzione all'apertura di nuovi flussituristici, in particolare quello dei cinesi, che si preparano a diventare uno dei paesi fondamentalidella domanda turistica internazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento