rotate-mobile
Economia

Il candidato al Nobel Ruggero Maria Santilli al Musa

Benevento - Lunedì 19 Gennaio alle ore 16.00 il MUSA di Benevento ospita il Prof. Ruggero Maria Santilli per parlare di "Nuove scienze e carburanti ultrapuliti: il caso MagneGas". Accoglieranno il candidato al Nobel Carmine Nardone, Presidente di...

Lunedì 19 Gennaio alle ore 16.00 il MUSA di Benevento ospita il Prof. Ruggero Maria Santilli per parlare di "Nuove scienze e carburanti ultrapuliti: il caso MagneGas". Accoglieranno il candidato al Nobel Carmine Nardone, Presidente di Futuridea e promotore del ciclo di conferenze italiane del candidato al Nobel, il Presidente del Consiglio Regionale della Campania Sandra Lonardo, il Presidente della Provincia di Benevento Aniello Cimitile, il Sindaco di Benevento Fausto Pepe, il Rettore dell'Università degli Studi del Sannio Filippo Bencardino, il Sottosegretario al Welfare Pasquale Viespoli, il Presidente della Camera di Commercio Gennaro Masiello. All'incontro parteciperanno, poi, Silvio Garofalo (CNA Benevento), Cosimo Rummo (Presidente Confindustria Benevento), Carlo Falato (Assessore all' Innovazione Provincia di Benevento), Aniello Troiano (Presidente CRAA), Floriano Panza (Presidente Parco Scientifico e Tecnologico Benevento), Maurizio Genito (Presidente CONFAPI Campania), Costantino Boffa (Commissione Trasporti della Camera dei Deputati).

Ruggero Maria Santilli, nato in provincia di Isernia, studiò fisica all'Università di Napoli e fu allievo di Renato Caccioppoli. Successivamente conseguì il dottorato di ricerca all'Università di Torino ed ebbe, giovanissimo, la cattedra di fisica nucleare all'Istituto Avogadro di Torino. Nel 1967 ricevette un invito dall'Università di Miami in Florida a svolgere ricerche per conto della NASA. Successivamente passò all'Università di Boston. Dopo aver svolto incarichi di ricerca per conto dell'Amministrazione Pubblica USA, il prof. Santilli, ormai con cittadinanza statunitense, passò poi a svolgere attività di ricerca al MIT (Massachussets Institute of Technology) ed all'Università di Harvard amministrando vari contratti di ricerca per conto del Dipartimento dell'Energia. Nel 1984 promosse l'IBR (Institute for Basic Research) originariamente con sede ad Harvard e successivamente trasferito a Palm Harbor, Florida. È uno degli scienziati più noti al mondo per il grande e originale contributo teorico portato alle scienze nel campo della matematica, fisica e chimica ed inoltre per essere stato in grado di portare alcune delle sue scoperte fino a livelli industriali, come il nuovo carburante ultrapulito denominato MagneGas?. Santilli ha ricevuto molti riconoscimenti internazionali per la sua attività di ricerca ed è stato proposto più volte come candidato al premio Nobel sia per la Fisica che per la Chimica.
Il ciclo di conferenze del professore continuerà a Napoli, Salerno, Bari e Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il candidato al Nobel Ruggero Maria Santilli al Musa

CasertaNews è in caricamento