Economia

A Villa Vitrone “Caserta in vetrina”, il meglio delle arti e della creatività del territorio

Caserta - Più che un semplice contenitore, un format innovativo per fare cultura e turismo. Un viaggio narrato attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Arti, mestieri, tradizioni, folclore. Musica, spettacoli, degustazioni e...

Più che un semplice contenitore, un format innovativo per fare cultura e turismo. Un viaggio narrato attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Arti, mestieri, tradizioni, folclore. Musica, spettacoli, degustazioni e tipicità enogastronomiche. Tutto questo, e molto altro, è “Caserta in vetrina” 2015, fiera 2.0 dell'artigianato artistico ed agroalimentare, che si terrà a Villa Vitrone, polo culturale della Provincia di Caserta, in via Renella, dal 28 novembre all’8 dicembre e, a seguire, fino a mercoledì 6 gennaio 2016, con la rassegna itinerante “Caserta creativa”. «Offriremo una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta la provincia di Caserta, allo scopo di favorire partnership tra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del saper fare», ha dichiarato Umberto Riccio, presidente del Distretto turistico di Caserta. «L'evento è gratuito ed è aperto a tutti. Un'ottima idea per i weekend prima di Natale, per visitare Caserta e la sua provincia e per incontrare la creatività che merita di essere conosciuta e apprezzata».

Gli organizzatori sottolineano che non si tratti di un mercatino natalizio; è, piuttosto, l'occasione per immergersi nel mondo delle arti, per ispirarsi, per conoscere e farsi conoscere. Oltre 30 appuntamenti in 10 giorni, che spazieranno dai concerti alle mostre, dalle degustazioni alle visite guidate narrate, sceneggiate e raccontate da personaggi in costumi d'epoca, ai laboratori artigianali per bambini e adulti, oltre a momenti di approfondimento sul futuro dell’artigianato e sulle produzioni agroalimentari del panorama casertano. «“Caserta in vetrina” – ha concluso Riccio – nasce per soddisfare la sete di cultura e di turismo dei cittadini italiani e stranieri, secondo una formula che non ha eguali nel Sud Italia, da poter proporre come modello in altre località».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Villa Vitrone “Caserta in vetrina”, il meglio delle arti e della creatività del territorio
CasertaNews è in caricamento