menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
083445_Firema-caserta

083445_Firema-caserta

Firema, 200 lavoratori in corteo contro rinvio incontro Ministero

Caserta - Un corteo di circa 200 lavoratori della Firema, azienda casertana che produce carrozze ferroviarie, ha attraversato questa mattina Caserta per giungere davanti alla Prefettura, dove è attualmente in corso un presidio. I dipendenti...

Un corteo di circa 200 lavoratori della Firema, azienda casertana che produce carrozze ferroviarie, ha attraversato questa mattina Caserta per giungere davanti alla Prefettura, dove è attualmente in corso un presidio. I dipendenti protestano contro il rinvio della riunione prevista per domani al Ministero dello Sviluppo Economico che avrebbe dovuto fare un punto sulla situazione dell'azienda, dall'agosto 2010 in amministrazione controllata.
"Nei 4 anni di Commissariamento - spiegano quelli della Fiom Cgil - i lavoratori e le lavoratrici hanno dato prova di una grandissima responsabilità accettando nei fatti la disdetta di tutta la contrattazione aziendale e il ricorso agli ammortizzatori sociali. Tutti gli altri attori invece hanno brillato per assenze e rinvii. In primo luogo, i Governi che si sono succeduti in questo quadriennio che non sono riusciti a definire un quadro di politica industriale per il settore ferroviario. Segue il mondo imprenditoriale, che in 4 anni e con 4 bandi non è riuscito a presentare una proposta per l'acquisizione di Firema, azienda che, pur in Amministrazione straordinaria, consegna treni e realizza anche un qualche profitto. In questo quadro, non si può che constatare che la stessa gestione commissariale, nonostante le disponibilità di lavoratori e sindacato, non è riuscita a vendere un'azienda che - va ripetuto - consegna treni e realizza anche un qualche profitto. Infine incombe la scadenza a marzo 2015 del Commissariamento e la prospettiva del fallimento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento