Economia

Balneazione sulla costa Domitia: incontro dei balneari

Caserta - Gli irrisolti problemi della balneazione sulla costa Domitia, sono stati al centro di un serrato dibattito della categoria dei balneari nella sede di Confcommercio Caserta. Dopo il saluto e l'introduzione al tema di Mario D'Anna...

Gli irrisolti problemi della balneazione sulla costa Domitia, sono stati al centro di un serrato dibattito della categoria dei balneari nella sede di Confcommercio Caserta. Dopo il saluto e l'introduzione al tema di Mario D'Anna presidente di Confcommercio Caserta, ha tenuto la relazione di settore Marcello Giocondo Presidente del S I B (Sindacato Italiano Balneari) Caserta. Nell'occasione Giocondo ha insediato il nuovo Consiglio Direttivo, espressione dei vari contesti ed anime territoriali della costa: BAIA DOMITIA Michele Russo e Alicandro Angelo - BAIA DOMIZIA SUD Giuseppe Ponticelli - Italo Cipriani- Francesco Migliozzi LE VAGNOLE : Perrotta Roberto MONDRAGONE Michele Brodella (vicePresidenteSIB),Pietro Spinosa BAGNARA Carmine Stabile DX VOLTURNO: Zeoli Raffaele CASTELVOLTURNO Vincenzo Santo BAIA FELICE Antonio Perretta VARCATURO Salvatore Trinchillo.

Nella relazione di Giocondo è emerso che la preoccupazione degli operatori è veramente al culmine. Il complesso delle vicende ambientali e fiscali hanno di fatto annientato le imprese ed i loro investimenti,hanno privato di occupazione e reddito migliaia di famiglie ed hanno pregiudicato l'economia dell'intero contesto. Venti anni di miopia di alcune istituzioni, di aggressione del territorio, di mancata vigilanza , di ingordigia hanno inoltre deprezzato gli investimenti immobiliari di tante famiglie,hanno immiserito un indotto commerciale ed artigianale un tempo fiorente hanno sciupato una macchia mediterranea di rara bellezza . Un contesto imprenditoriale ,ormai al collasso , prosegue Giocondo. Una situazione ulteriormente aggravata da meccanismi burocratici ,insensibili agli eventi narrati, che fanno piovere sul bagnato per la continua richiesta di esosi canoni a chi ormai ha da tempo i conti in rosso e non certo per propria insipienza.
I balneatori casertani sono al centro di un groviglio di ingiunzioni, ricorsi contrapposizioni tra istituzioni ed imprese-insomma - dice ancora Giocondo - una situazione di grande disagio che merita una ferma contrapposizione.,sia pure nel dialogo,e nuove pressanti azioni di promozione e rilancio . Per contrastare tale disagio il S I B e la Confcommercio di Caserta propongono un rinnovato vigore di azioni ed organizzazione ,per cui il direttivo funzionerà anche da gruppo di lavoro integrato da professionisti di riconosciuta esperienza . Hanno già aderito l'avv. Ciro Centore per le questioni amministrative e giudiziarie ed il dr Guido Perrotta ,consulente di direzione incaricato di affiancare il Presidente ed il vice Presidente nell'elaborazione di nuove strategie ,di nuovi percorsi di rafforzamento e crescita del settore, nonché nei rapporti esterni ed istituzionali. Il primo atto di questa nuova operazione sarà la immediata generale riflessione dello stato di crisi con i Comuni costieri che certamente sono i più vicini alla categoria ed al territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balneazione sulla costa Domitia: incontro dei balneari

CasertaNews è in caricamento