Economia

Confindustria: Montanari di nuovo al vertice della Sezione Chimica

Caserta - Massimo Montanari, avvocato, dirigente della Johnson Controls Interiors, è stato riconfermato all'unanimità presidente della Sezione Industrie Chimiche in seno a Confindustria Caserta.La riconferma nell'incarico è avvenuta a conclusione...

073358_Montanari

Massimo Montanari, avvocato, dirigente della Johnson Controls Interiors, è stato riconfermato all'unanimità presidente della Sezione Industrie Chimiche in seno a Confindustria Caserta.La riconferma nell'incarico è avvenuta a conclusione dell'assemblea, che si è svolta presso la sede dell'associazione datoriale. L'assemblea ha anche eletto, quale rappresentante appunto delle aziende Chimiche, la dottoressa Clelia Crisi, dirigente dell'azienda Lapo Compound, nella Giunta dell'associazione datoriale.Romagnolo di Cesena, 64 anni, Montanari dal maggio 2002 è direttore delle Risorse umane per il sud Italia della Johnson Controls Interiors, azienda di componentistica per auto, che ha anche stabilimenti a Melfi, Ogliastro Cilento e Cicerale, oltre che a Rocca d'Evandro, in provincia di Caserta.
Il presidente della Sezione delle industrie Chimiche non è nuovo alla vita associativa, essendosi professionalmente formato anzi proprio in seno alle strutture confindustriali, muovendo i primi passi in Confindustria Milano (1974) come funzionario del Servizio economico e sindacale dell'Associazione nazionale delle conserve animali (Aica), per poi passare a Confindustria Trento (1978) e, sempre a capo del servizio sindacale, questa volta dell'Associazione nazionale produttori ceramiche, a Sassuolo in provincia di Modena.Intanto (1977) ha anche maturato una breve esperienza all'ufficio legale del Credito Romagnolo e, a seguire, più di un incarico di manager aziendale. Nell'82, infatti, è direttore del personale e ufficio legale di Villeroy Boch-Spea di Teramo; nel 1993 è direttore del personale ed organizzazione della Johnson Controls Plastics di Bologna; nel '97 è Human Resources Manager di Ferro Italia a Modena; e consulente di diversi progetti di riorganizzazione aziendale.E' stato, infine, componente del Comitato provinciale Inps, Inail e Ufficio Provinciale del Lavoro e sindaco revisore del Confidi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria: Montanari di nuovo al vertice della Sezione Chimica

CasertaNews è in caricamento