Economia

Sciopero degli ombrelloni: chiudono le spiagge del litorale

Caserta - Nessuno avrebbe mai immaginato che uno stabilimento balneare potesse "scioperare" per rivendicare il diritto al lavoro e alla difesa della propria attività messa in piedi in decine e decine di anni di lavoro; oggi le spiagge italiane...

072540_ombrelloni_chiusi

Nessuno avrebbe mai immaginato che uno stabilimento balneare potesse "scioperare" per rivendicare il diritto al lavoro e alla difesa della propria attività messa in piedi in decine e decine di anni di lavoro; oggi le spiagge italiane chiudono per questo!!! Chiudono perché lo Stato Italiano non è stato capace di difendere in sede Europea un settore di 30.000 aziende e di 600.000 addetti che vi lavorano. L'obiettivo della comunità europea, secondo il principio del libero mercato è mettere all'asta le concessioni demaniali marittime di tutte le coste italiane, non rinnovando più la concessione, ma istituire una gara al miglior offerente per lo svolgimento dell'attività balneare; a tal proposito viene spontaneo chiedere, specialmente nel nostro tratto di costa qui in Provincia di Caserta, chi saranno queste potenti Società che verranno ad investire sulla costa??? Noi non lo vogliamo neanche pensare!! Non è che, dopo tutte le battaglie, dopo tutto quello che è successo nei nostri territori, dopo che siamo ancora presidiati dalle forze dell'ordine e dall'esercito, quello che noi abbiamo fatto uscire dalla finestra questi li faranno entrare dalla porta principale?????
Siamo qui a combattere contro l'inquinamento marino da oltre trenta anni, abbiamo superato il periodo del terremoto, del bradisismo, siamo in attesa di un Piano Spiaggia da oltre trenta anni, siamo sottoposti al più grave ed accelerato fenomeno di erosione della costa, siamo invasi da una immigrazione clandestina non controllata e non assistita, usciamo ed entriamo continuamente da gestioni commissariali per infiltrazioni camorristiche, siamo sottoposti da anni ad emergenze legate ai rifiuti, abbiamo conquistato il primato in Italia per il più alto tasso di delinquenza comune, abbiamo conquistato l'ultimo posto nella graduatoria nazionale per costa non balneabile: e pensate che ci possa far paura "L'ASTA"???? La risposta dei balneari di tutta l'Italia è la chiusura degli ombrelloni, Venerdì 3 Agosto fino alle ore 11,00, garantendo il servizio di sicurezza a mare e i servizi principali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero degli ombrelloni: chiudono le spiagge del litorale

CasertaNews è in caricamento