menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065047_olio_sagra

065047_olio_sagra

Olio Sagra parlera' cinese: venduto al colosso alimentare cinese Bright Food il gruppo toscano

(Lucca) Un gruppo cinese ha appena rilevato la maggioranza Gruppo del oleario toscano Salov, proprietario dei marchi Sagra e Filippo Berio. Yimin, sussidiaria del colosso alimentare cinese Bright Food, ha siglato un accordo per acquisire dalla...

(Lucca) Un gruppo cinese ha appena rilevato la maggioranza Gruppo del oleario toscano Salov, proprietario dei marchi Sagra e Filippo Berio. Yimin, sussidiaria del colosso alimentare cinese Bright Food, ha siglato un accordo per acquisire dalla famiglia Fontana un pacchetto di maggioranza del Gruppo oleario toscano. L'obiettivo di Bright Food, ha spiegato un portavoce del Gruppo con sede a Shanghai, è quello di mantenere l'identità e la tradizione italiana della Salov così che possa rimanere fedele alla propria missione di selezionare, produrre e distribuire la migliore qualità di olio nel mondo, mantenendo la produzione in Italia.
Nel 1919, un gruppo di commercianti e produttori di Lucca, fra cui il promotore dell'iniziativa Dino Fontana, si unisce per dar vita ad un'unica società, più grande e più forte. Nasce così la Società per Azioni Lucchese Olii e Vini (S.A.L.O.V.).Salov è oggi una delle poche aziende olearie a mantenere una cittadinanza italiana al 100%, in quanto interamente in mano alla famiglia Fontana con i nipoti del fondatore Pier Luigi, Antonio ed Alberto.Negli anni '90 Salov apre filiali negli USA ed in UK, paesi dove oggi è leader di mercato; per non perdere le radici e l'attaccamento al proprio territorio, mantiene comunque la sede in Toscana, a Massarosa (Lucca) nel Parco Naturale del Lago di Massaciuccoli.Nel mondo degli oli alimentari si tratta perciò della maggiore Family Company esistente.Salov lavora per selezionare, produrre e distribuire oli di qualità in ogni parte del mondo, al fine di soddisfare le esigenze dei propri clienti.Sin dalla sua nascita, tre sono i valori che fanno capo alla Salov ed ai suoi uomini esperti del settore. Questi valori sono:conoscenza dei terreni e delle coltivazioni, delle cultivar d'oliva e delle loro caratteristiche;controllo totale della produzione, sottoposta ai più rigidi parametri di verifiche igienico sanitarie;sensibilità e cultura dell'assaggio degli oli, per preservane costantemente le caratteristiche qualitative nel prodotto finale.Lo stabilimento Salov, nel quale nasce l'Olio Sagra, è tra i più grandi in Europa. Gli impianti sono stati realizzati con una particolare attenzione ai problemi legati alla sicurezza, all'impatto ambientale ed alla scelta delle materie prime.Un'azienda moderna, quindi molto attenta alla sicurezza ed all'igiene, ma che non ha perso la propria anima personale, grazie alla famiglia Fontana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento