Lunedì, 17 Maggio 2021
Economia

Cisl Fp - CGIL, CISL, UIL in difesa del corpo di Polizia Municipale

Caserta - Ancora una volta il Corpo di Polizia Municipale si trova a fronteggiare una situazione di particolare rilievo sociale. L'aggressione subita da alcuni agenti di P. M., sabato 26 ottobre u. s. in via Gemito, deve fare riflettere le...

Ancora una volta il Corpo di Polizia Municipale si trova a fronteggiare una situazione di particolare rilievo sociale. L'aggressione subita da alcuni agenti di P. M., sabato 26 ottobre u. s. in via Gemito, deve fare riflettere le Istituzioni, considerato che un analogo episodio si era verificato alcuni mesi fa in piazza Cattaneo.
Già in quell'occasione, queste organizzazioni sindacali avevano messo in evidenza la forte preoccupazione del pesante clima che si era delineato intorno al Corpo di P. M., per le inconsuete ed inaccettabili forme di protesta da parte di cittadini extracomunitari dediti al commercio ambulante.
E' da mesi che le pattuglie di P. M., subiscono aggressioni, gratuite e spropositate, da parte di questa categoria di cittadini, che spesso rasentano la legalità o quantomeno un agire civile nei confronti di pubblici ufficiali dediti al proprio dovere istituzionale.La legge è uguale per tutti e deve essere rispettata da tutti, indistintamente e senza deroghe, ma gli episodi registrati negli ultimi tempi sembrano andare nel verso opposto, minando così alla radice quel complesso e delicato processo di integrazione sociale.Il susseguirsi e il reiterarsi di tali episodi ci preoccupano fortemente, poiché la faccenda rischia di sfociare nell'Ordine Pubblico, ed è per tale motivo che attendiamo un segnale forte da parte di tutte le Istituzioni presenti sul territorio, Comune, Questura, Prefettura.Un segnale che porti alla normalità e crei le giuste condizioni di sicurezza per l'operato degli agenti di Polizia e di tutti i cittadini.

I sindacati esprimono piena solidarietà a tutto il Corpo di Polizia Municipale, e nel contempo invitano la cittadinanza a stare vicino ai Vigili Urbani, che sono le sentinelle della sicurezza e della legalità del nostro territorio e che spesso affrontano e gestiscono situazioni, al di là dei propri compiti istituzionali, con lo spirito di chi ama il proprio lavoro e la propria città.
Non bisogna dimenticare che 90 agenti di P.M., di cui 20 esonerati per motivi vari dal servizio esterno, più 18 Ausiliari del Traffico non possono, da soli, coprire e controllare un territorio vasto e complesso come quella della città di Caserta con i suoi circa 80000 abitanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisl Fp - CGIL, CISL, UIL in difesa del corpo di Polizia Municipale

CasertaNews è in caricamento