menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
060906_napolitano_vedova_monzi

060906_napolitano_vedova_monzi

Primo Maggio, Napolitano: 'Servono soluzioni solidaristiche, innovative e coraggiose'

(Roma) Si è svolta ieri mattina al Palazzo del Quirinale la cerimonia per la Festa del Lavoro alla presenza dei nuovi maestri del Lavoro del Lazio, insigniti della "Stella al Merito del lavoro", che hanno ricevuto le onorificenze dal Ministro del...

(Roma) Si è svolta ieri mattina al Palazzo del Quirinale la cerimonia per la Festa del Lavoro alla presenza dei nuovi maestri del Lavoro del Lazio, insigniti della "Stella al Merito del lavoro", che hanno ricevuto le onorificenze dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, coadiuvato dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra.Nel Salone dei Corazzieri, la cerimonia è stata aperta dagli interventi del Presidente dell'Associazione Nazionale Seniores d'Azienda, Antonio Zappi, del Presidente della Federazione Nazionale dei Maestri del Lavoro d'Italia, Amilcare Brugni, del Vice Presidente della Federazione Nazionale dei Cavalieri del lavoro, Giuseppe Donato.
L'attrice Lina Sastri ha letto la poesia "Il Canto dei disoccupati" di Piero Bigonciari.Michele Di Pirro, in rappresentanza dei lavoratori ha presentato un processo di riconversione e riqualificazione di un'azienda farmaceutica della provincia di Latina che ha consentito il riassorbimento del personale rimasto senza lavoro. Silvia Fancello, giovane neo laureata presso l'Università di Sassari, ha illustrato le speranze e i problemi dei giovani nell'inserimento nel mondo del lavoro.
Ha quindi preso la parola il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti.La cerimonia si è conclusa con l'intervento del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.Durante la cerimonia il Capo dello Stato ha consegnato, quale simbolico omaggio all'estremo sacrificio di tutte le vittime degli infortuni sul lavoro, riconoscimenti alla memoria di Paolo Bellunato e Giorgio Monzi.
Nel corso della cerimonia sono stati proiettati un video sulla storia del lavoro per immagini, realizzato dalla struttura Rai Quirinale, e un altro sulla evoluzione della Festa del Primo Maggio dalle sue origini e sulle trasformazioni del lavoro in Italia dagli inizi del '900 ad oggi.

Erano presenti alla cerimonia il Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, il Presidente della Corte Costituzionale Gaetano Silvestri, il Vice Presidente del Senato della Repubblica Valeria Fedeli, autorità civili, esponenti del mondo del lavoro, rappresentanti delle associazioni imprenditoriali e di realtà territoriali e sociali.
Nel segno della continuità dell'impegno contro le morti bianche, prima della cerimonia al Quirinale, il Capo dello Stato ha deposto una corona d'alloro davanti al monumento ai caduti sul lavoro, in piazza Pastore, davanti alla sede dell'INAIL di Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento