Economia

I delegati matesini si affermano nel IX congresso provinciale Cisl

Piedimonte Matese - La nutrita delegazione matesina all' IX congresso provinciale Cisl, svoltosi negli ampi locali dell''Hotel Vanvitelli di San Marco Evangelista, ha avuto una buona affermazione riuscendo a far eleggere 3 suoi componenti nel...

La nutrita delegazione matesina all' IX congresso provinciale Cisl, svoltosi negli ampi locali dell''Hotel Vanvitelli di San Marco Evangelista, ha avuto una buona affermazione riuscendo a far eleggere 3 suoi componenti nel nuovo consiglio provinciale. A rappresentare il vasto comprensorio della Media Valle del Volturno e del Matesino sono stati eletti i consiglieri Luigi Lupoli, appena nominato segretario della lega intercomunale di Piedimonte Matese e delegato al congresso regionale della FNP, Michele Carrizzo, in forza alla Comunità Montana del Matese e Massimo Cinotti, dipendente della Provincia di Caserta, entrambi attivi operatori del centro Caf -Cisl di Piedimonte Matese. A loro il compito e l'onere di evidenziare le problematiche e le esigenze di una zona che, per essere l'ultimo lembo della provincia di Caserta, vive la marginalità come status perenne, dimenticata dalla politica e quasi sempre ignorata dalle istituzioni. Carmine Crisci, nella sua lunga ed articolata relazione, ha evidenziato tutte le criticità della provincia di Caserta, le occasioni perse, i finanziamenti svaniti per incapacità della politica e delle istituzioni locali verso la Regione e il Governo. Temi ripresi dal segretario regionale Lina Lucci che ha rivendicato con forza il ruolo della Cisl provinciale e regionale affinché Caserta sia potuto entrare come area di crisi complessa nel Piano di Azione e Coesione Sociale presentato nel dicembre 2012, ottenendo 40 milioni di euro di finanziamento. Alla carica di segretario generale dell'Unione Sindacale Territoriale Cisl è stato eletto Giovanni Letizia, da anni al fianco di Crisci e a capo del coordinamento del settore edile. Nei due giorni del congresso Mario Di Iorio , segretario della federazione dei pensionati Cisl che conta ben 21.000 iscritti, ha condotto con mano ferma i lavori fino alla conclusione che ha visto la presentazione di una lista unitaria a sancire l'unità d'intenti dell'intera platea congressuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I delegati matesini si affermano nel IX congresso provinciale Cisl

CasertaNews è in caricamento