Giovedì, 29 Luglio 2021
Cultura

Poeta di Marcianise 'firma' una canzone sulla Terra dei Fuochi

Il brano è cantato da Luis Navarro e Luca Sepe

Tartaglione, Navarro e Sepe

Una poesia del poeta di Marcianise Alessandro Tartaglione dedicata al delicato tema della Terra dei Fuochi diventa una canzone grazie al cantante di musica latina Luis Navarro e al cantautore Luca Sepe. Da questo duo inedito nasce il brano “E’ Parlà”. La poesia diventa canzone grazie al contributo musicale del cantante italoispanico, che costruisce appositamente un “vestito musicale” alle quartine scritte dal poeta grazie anche alla collaborazione del maestro e arrangiatore Carlo Feola.

Il brano, in stile pop rock, è un esplicito incitamento a reagire al silenzio, all’inerzia e alla rassegnazione nei confronti dei roghi tossici che devastano la regione Campania e in particolar modo la zona ormai denominata “Terra dei Fuochi”, nella quale la mortalità e l’incidenza tumorale è superiore rispetto al resto d’Italia.

Alessandro Tartaglione nasce a Caserta l’8 Agosto del 1970. Svolge al presente l’attività di Tecnico presso il Presidio operativo Terra dei Fuochi di Marcianise. E’ stato componente della III Commissione Speciale Terra dei Fuochi e Ecomafia della Regione Campania. Ha iniziato a raccontare, già da giovanissima età, le sue emozioni, ricevendo giudizi davvero lusinghieri da Francesca Blasi, Nicola Letizia, Giorgio Agnisola, Enzo Battara, validi critici letterari. Tant’è! Si sottolinea, tra i tanti, il seguente illuminante giudizio: <<… egli scrive come detta il cuore, sì che la poesia fluisce liberamente dalla sua vena incontaminata, pura, genuina>>.
Al presente ha pubblicato quattro sillogi poetiche con la Casa Editrice Guida di Napoli: - “Cuore e Ragione”, Napoli 2001; - “Il Respiro del Tempo”, Napoli 2002; - “La mia Poesia”, Napoli 2004; - “I Canti dell’aiuola”, Napoli 2010.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poeta di Marcianise 'firma' una canzone sulla Terra dei Fuochi

CasertaNews è in caricamento