rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cultura Mondragone

'La vita in una notte' del casertano Iacobucci sbarca al 'Salone del libro'

Il mondragonese sarà alla fiera dal 19 al 23 maggio

“È difficile accettare che qualcuno che si crede di conoscere bene possa nascondere un inconfessabile segreto, così oscuro da poter stravolgere il destino di un’intera famiglia. Nonna Rosa, però, si è tenuta dentro un peso troppo grande per tutta la vita, ed è arrivato il momento di rivelare tutto al nipote. E allora comincia a raccontare, nonna Rosa, di quando era giovane e per proteggere la sua più cara amica ha accettato di prendersi cura di un bimbo come se fosse suo... tra le lacrime confessa di aver poi lasciato andare quel figlio per concedergli l’opportunità di una vita migliore, e che nel momento in cui l’ha ritrovato, ormai adulto, ha realizzato con orrore quanto il destino sia stato beffardo con lui, facendolo innamorare dell’unica persona che non potrebbe mai sposare. A volte l’amore deve attraversare delle strade tortuose per potersi manifestare pienamente, ma dovunque c’è un legame forte e indissolubile, lì c’è una famiglia che non si separerà mai”. E' questo solamente un piccolo riassunto del libro “La vita in una notte" di Luigi Iacobucci.

Lo scrittore nasce a Mondragone il 12 giugno del 1949. Trascorre la sua infanzia tra i terreni agricoli di famiglia, con la passione della scrittura a cui non poteva dedicarsi per il duro lavoro che doveva affrontare ogni giorno nei campi. All’età di 31 anni decide di cambiare il tipo di lavoro, da bracciante agricolo a imprenditore nello stesso settore. Nel tempo libero si è sempre dedicato alla scrittura, nel comporre manoscritti, frasi e canzoni che sono stati custoditi in un cassonetto dei ricordi fino ai nostri giorni. Lo scrivere è stato per tutta la vita l’unico strumento per poter portare dentro i luoghi, le persone, le storie di vita così diversi tra loro. Scrivere è stata sempre una passione intensa che con il passare degli anni è diventata l’unica e che è riuscita a mantenere viva tutti i ricordi della fanciullezza. Con l’obiettivo fin dalla tenera età di diventare un buon padre di famiglia attraverso il duro lavoro, Luigi si riconosce sempre di più nel mondo della scrittura e delle canzoni. La stesura del manoscritto La Vita di una Notte è la sua prima esperienza in una pubblicazione di un libro.

Iacobucci parteciperà alla XXXIV edizione del "Salone Internazionale del libro" che si svolgerà in Torino dal 19 al 23 maggio 2022. Dopo l’eccezionale successo della XXXIII edizione, che a ottobre 2021 ha accolto più di 150.000 visitatori, torna il Salone Internazionale del Libro. "Felice di tornare, Europa Edizioni parteciperà alla fiera ed il libro “La vita in una Notte" sarà tra quelli presenti allo stand, ove sarà presente l’Autore Luigi Iacobucci", fa sapere la casa editrice. 
Al momento l’organizzazione fieristica non ha dato disposizioni circa eventuali restrizioni o limitazioni dovute al COVID.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'La vita in una notte' del casertano Iacobucci sbarca al 'Salone del libro'

CasertaNews è in caricamento