rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cultura Castel Volturno

"Dogman" di Garrone è il candidato italiano al premio Oscar

Il film acclamato dalla critica è stato girato a Castel Volturno

Sarà Matteo Garrone e il suo “Dogman”, film girato a Castel Volturno, a rappresentate l’Italia agli Oscar 2019. Il regista, che ha girato tra l’altro anche “Gomorra”, è stato scelto dalla Commissione di Selezione istituita dall'Anica lo scorso giugno per scegliere il film italiano da candidare all'Oscar come miglior pellicola in lingua straniera.

Bisognerà ora aspettare il 22 gennaio, quando l’Academy americana annuncerà al mondo le candidature agli Oscar 2019. Il film, ambientato in una Castel Volturno spettrale che raffigura la periferia di Roma, è ispirato alla vicenda di cronaca nera nota come “la vendetta del canaro della Magliana”, avvenuta a Roma nel 1988.

Il film racconta la storia di Marcello (l’attore Marcello Fonte), un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l'amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino (Edoardo Pesce), un ex pugile che terrorizza l'intero quartiere. Dopo l'ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignità, Marcello immaginerà una vendetta dall'esito inaspettato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dogman" di Garrone è il candidato italiano al premio Oscar

CasertaNews è in caricamento