rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cultura

Il 'casertano' Renato Carpentieri trionfa ai 'David di Donatello'

L'attore premiato con la statuetta per il suo ruolo in 'La tenerezza'

Un ‘David di Donatello’ che parla anche casertano. La cerimonia di consegna degli Oscar italiani ha visto infatti premiato Renato Carpentieri, l’attore 74enne autore di una prova magistrale nel film ‘La Tenerezza’ di Gianni Amelio. La statuetta come ‘Migliore attore protagonista’ gli è stata consegnata da una leggenda vivente del cinema mondiale come Diane Keaton.

Carpentieri ha vissuto a Caserta negli anni ‘60, dove ha frequentato il liceo ‘Armando Diaz’ quando questo era ancora nel Palazzo Reale. Nello storico istituto casertano l’attore ha conseguito la maturità, prima di trasferirsi a Napoli e iniziare la lunga carriere di attore teatrale.

Carpentieri, acclamato dal pubblico in sala, si è commosso fino alle lacrime durante il suo toccante discorso di ringraziamento. “La tenerezza è una virtù rivoluzionaria – ha esordito l’attore - anche la cortesia ma nella cortesia c'è un pizzico di ipocrisia. Il rischio ogni tanto fa bene, Amelio 28 anni fa mi ha preso per fare il suo primo film e oggi mi ha preso per questo suo secondo... ogni tanto il rischio bisogna correrlo, ci sono tanti attori bravi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 'casertano' Renato Carpentieri trionfa ai 'David di Donatello'

CasertaNews è in caricamento