menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentazione del trhiller del nostro sangue di Paolo Farina

Caserta - Mercoledì 23 dicembre, alle ore 19.00 presso Manouche bistrot in via Bellomo 14 a Puccianiello, verrà presentato il trhiller enogastronomico "del nostro sangue" di Paolo Farina. La professoressa Daniela Borrelli presenterà l'incontro con...

Mercoledì 23 dicembre, alle ore 19.00 presso Manouche bistrot in via Bellomo 14 a Puccianiello, verrà presentato il trhiller enogastronomico "del nostro sangue" di Paolo Farina. La professoressa Daniela Borrelli presenterà l'incontro con l'autore, con letture di Tony Laudadio. Un eccentrico cuoco trapanese, giunto all'apice della sua carriera senza affetti e senza amici, incrocia inopinatamente il suo destino con quello di un anziano giornalista lombardo in giro col suo autista per l'Appennino meridionale, e intento a tracciare nuovi itinerari enogastronomici. Un ruvido poliziotto romano, esiliato a Cosenza e vessato da un capo senza né modi urbani né umana pietà, combatte contro la follia di un killer seriale. Sullo sfondo delle loro vicissitudini, in un piovoso inverno del 2006, vi sono i bellissimi e mal protetti paesaggi del Sud Italia e l'odioso reato dell'omicidio infantile. Nessuna rivendicazione, nessun movente apparente, nessuna traccia illumina l'affannosa indagine del poliziotto tra le rive fangose di fiumi, che fanno da scenario dei lugubri ritrovamenti .Gli omicidi, così come il succedersi degli altri avvenimenti sono, in definitiva, il pretesto per parlare di sapori sopraffini e nuove sperimentazioni culinarie che, come fiori nella melma, continuano a spuntare da un territorio massacrato dall'incuria degli uomini e dal disordine dovuto alla mancanza delle regole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento