menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090910134315_Malaze09

20090910134315_Malaze09

Alici e sgombro cotti con il vapore della Solfatara

Pozzuoli - Si svolgeranno giovedì 10 due Laboratori del Gusto organizzati da Slow Food Campania all'interno del vulcano Solfatara a Pozzuoli.Alle ore 19 laboratorio di cucina geotermica, ovvero come cucinare impiegando il vapore delle fumarole del...

Si svolgeranno giovedì 10 due Laboratori del Gusto organizzati da Slow Food Campania all'interno del vulcano Solfatara a Pozzuoli.
Alle ore 19 laboratorio di cucina geotermica, ovvero come cucinare impiegando il vapore delle fumarole del Vulcano Solfatara. Il momento sarà un'occasione per poter parlare di sostenibilità delle produzioni e delle preparazioni con gli esperti di Slow Food. I piatti che verranno preparati saranno a base di pesce azzurro: alici e sgombro. I pesci, coperti di foglie di limone e avvolti in cartocci, saranno ricoperti di cenere per alcuni minuti nei pressi di una delle tante fumarole con una temperatura che supera i 100 gradi. Incontri a cura di Gilberto Venturini, presidente di Slow Food Lombardia e curatore di Slow Fish e Marcella Cigognetti. Dopo la cottura saranno serviti con olio, sale e scorza di limone. In abbinamento i vini della doc dei Campi Flegrei.

A seguire (ore 20,45) "Sano come un pesce": conversazioni, immagini, testimonianze, assaggi, ovvero pesca, salute e sostenibilità. Assurdità e paradossi del sistema secondo Gilberto Venturini, Presidente di Slow Food Lombardia e curatore di Slow Fish. Si affronterà il tema della pesca sostenibile, inquinamento anche genetico, biodiversità, terzo mondo, rapporto con l'agricoltura, mercati. In abbinamento i vini della doc Campi Flegrei.
Gli eventi sono a numero chiuso. Per partecipare è necessario prenotare ai seguenti numeri: 081.8044235 - 340.6001837

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento