menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Slow Food Campania partecipa a 'Malaz'

Pozzuoli - Nell'ambito della quarta edizione manifestazione "MALAZÈ il cratere del gusto - Festa Enogastronomica dei Campi Flegrei", che vuole riportare l'attenzione sui saperi e sapori delle tradizioni enogastronomiche locali, in particolar modo...

Nell'ambito della quarta edizione manifestazione "MALAZÈ il cratere del gusto - Festa Enogastronomica dei Campi Flegrei", che vuole riportare l'attenzione sui saperi e sapori delle tradizioni enogastronomiche locali, in particolar modo legate al mondo della pesca, SLOW FOOD CAMPANIA, terrà una serie di appuntamenti dedicati all'educazione alimentare, ai temi della difesa della biodiversità, del recupero della piccola pesca. Tra le attività si segnalano "IL TEATRO DEL GUSTO", all'interno del Vulcano Solfatara, i giorni venerdì 4 e mercoledì 9 settembre alle ore 20,00. Si tratta di due appuntamenti al tramonto, in uno scenario mozzafiato, dedicati alla presentazione di piatti di pesce "Buono, Pulito e Giusto".
Si proseguirà domenica 6 settembre alle ore 11,00 al Mercato Ittico di Pozzuoli, con "UN MARE DI AZZURRO" Asta Mercato del pesce secondo Slow Food. L'arrivo del pesce dal mare. Preparazioni, assaggi, discussioni in diretta dal mercato. Le regole dell'acquisto consapevole.
L'incasso della vendita sarà devoluto in beneficenza. Per il giorno martedì 8 settembre alle ore 18,00 è in programma presso la sala convegni de "Il Castello " di Arco Felice - Pozzuoli il Seminario "Ecosistemi marini e costieri: come conciliare sviluppo, sostenibilità e difesa della biodiversità". L'impatto delle tecniche di pesca sul funzionamento degli ecosistemi marini e delle alterazioni antropiche degli ecosistemi costieri sono alcuni degli aspetti che il seminario vuole prendere in considerazione. L'argomento è particolarmente rilevante per la realtà italiana e della Campania, per l'importante contributo che le risorse costiere danno all'economia, dal turismo alla pesca ed alla portualità. Discuteremo di tutto questo con esperti, ricercatori, amministratori, personalità del mondo scientifico.
Sabato 5 e giovedì 10 settembre alle ore 19,00, due appuntamenti imperdibili, due eventi unici "DI MARE E DI TERRA" proprio all'interno del Vulcano Solfatara: un laboratorio di Cucina Geotermica.
Sabato 5 settembre alle ore 20,45 il Laboratorio del Gusto, "Un mare di azzurro, esperienze d'autore: I Presidi del Mare Slow Food" - Vito Trotta, Responsabile Regionale dei Presidi Slow Food e il Mare: presidi, esperienze, uomini a confronto. Conversazioni, immagini, testimonianze, dal mondo delle piccole produzioni. Ambiente e sostenibilità.
Giovedì 10 settembre alle 20,45 il Laboratorio del Gusto "Sano come un pesce". Conversazioni, immagini, testimonianze, assaggi, ovvero pesca, salute e sostenibilità. Assurdità e paradossi del sistema secondo Gilberto Venturini, Presidente di Slow Food Lombardia e curatore di Slow Fish.

Si chiude Venerdì 11 settembre Slow Food Campania promuove"MANGIAMOLI GIUSTI". Per costruire un futuro fatto di cibo buono, pulito e giusto. Pesce da scegliere con più consapevolezza, pesce da difendere dagli eccessi dei consumi. "Mangiamoli giusti" per promuovere il rispetto delle leggi sulle misure minime del pescato, sulla pesca sostenibile, sui pesci disimparati, sui valori nutrizionali del pesce. In alcuni locali del litorale campano sarà possibile degustare menù a base di pesce "Buono, Pulito e Giusto".
Informazioni sul sito www.slowfoodcampania.com. Prenotazioni ai numeri 340.6001837 - 081.8044295 anche tramite una e-mail all'indirizzo workinprogress@aliceposta.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento