Cucina

Primo appuntamento del Concorso 'I Piatti tipici del Medio Volturno'

Caiazzo - Si è tenuto, venerdì 28 settembre, presso la locanda Il Boccon Divino, il primo appuntamento gastronomico della IV edizione del Concorso I Piatti tipici del Medio Volturno. A dare il benvenuto ai giurati, poco più di cinquanta, oltre al...

091148_zuppa

Si è tenuto, venerdì 28 settembre, presso la locanda Il Boccon Divino, il primo appuntamento gastronomico della IV edizione del Concorso I Piatti tipici del Medio Volturno. A dare il benvenuto ai giurati, poco più di cinquanta, oltre al ristoratore, c'erano il Presidente della Pro loco e il Primo cittadino di Dragoni, che ha colto l'occasione per ri-affermare la sua collaborazione e la sua ammirazione per il mondo dell'associazionismo, in particolare per le associazioni Pro Loco da sempre principali custodi delle tradizioni popolari con le loro attività di ricerca, studio, valorizzazione e promozione del territorio. A Dragoni, quest'anno, il 22 e il 23 settembre si è tenuta la seconda edizione della mostra concorso dalla "A ? alla Zucca"; un'iniziativa della Pro loco di Dragoni che mira a far conoscere le tante proprietà nutritive di questo ortaggio simbolo della festa di Halloween, allegoria dell'arcano e della fertilità, e protagonista della prima cena-degustazione del concorso I Piatti tipici del Medio Volturno. L'associazione Pro loco di Dragoni ha curato l'allestimento esterno con le zucche (presente anche la zucca vincitrice del concorso), l'Azienda Agricola Cannavina di Dragoni ha presentato ai giurati i suoi prodotti, illustrandone qualità e utilizzo, mentre lo chef ha proposto ai suoi ospiti il seguente menù:Antipasto: Zuppa di zucca bianca e fagioli con pane alla zucca e cipolla di Alife.Primo: Fusilloni di Gragnano con cime di rapa al peperoncino e crema di zucca "Marina di Chioggia".

Secondo: Medaglione di cicole di salciccia al finocchietto spontaneo con crema di zucca e porcini.Contorno: Scarola stufata con olive di Caiazzo, capperi e acciughe.Dessert: Frolla con frangipane e confettura di zucca "lunga di Napoli"Una serata all'insegna della zucca per sfatare il proverbio "cucinala come vuoi ma sempre zucca rimarrà"; una degustazione per esaltare il sapore del cosiddetto "maiale dei poveri" (poiché nemmeno della zucca si butta via niente, né i fiori, né i semi, né la polpa, né la buccia che viene utilizzata per ornamento).
Il secondo appuntamento gastronomico si terrà il 4 ottobre alle ore 20.30, a Castel di Sasso, presso il ristorante Il Borgo, presenti alla serata i seguenti produttori: Pasta fresca Angellotti di Santa Maria C. V. e l'azienda vitivinicola Il Verro di Formicola. Per poter partecipare alla cena, bisogna prenotarsi (telefonicamente al numero 0823.862761) presso la segreteria della Pro Loco Caiazzo, oppure direttamente presso il ristorante Il Borgo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo appuntamento del Concorso 'I Piatti tipici del Medio Volturno'

CasertaNews è in caricamento