Cucina

Morsi e Rimorsi: pizza e fritti con due Maestri: Gianfranco Iervolino e Giuseppe Daddio

Caserta - La pizza napoletana arriva a Caserta, precisamente in Viale dei Bersaglieri 14, a pochi minuti dal centro e a due passi dallo stadio Alberto Pinto. Questa è la sede della pizzeria Morsi e Rimorsi, che inaugurerà domenica 8 febbraio 2015...

La pizza napoletana arriva a Caserta, precisamente in Viale dei Bersaglieri 14, a pochi minuti dal centro e a due passi dallo stadio Alberto Pinto. Questa è la sede della pizzeria Morsi e Rimorsi, che inaugurerà domenica 8 febbraio 2015 a partire dalle ore 20:30.
Il nuovo progetto dei fratelli Capece, gastronauti innamorati del Sud già titolari del bistrorante Morsi e Rimorsi di via G.M. Bosco, nasce dall'idea di portare la vera pizza napoletana nel capoluogo casertano affidandosi a Gianfranco Iervolino, Maestro pizzaiolo vesuviano esperto di impasto e di tecniche di lievitazione, docente al master sulla pizza dell'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e vincitore del premio "Pizza dell'Anno" della guida pizzerie del Gambero Rosso 2014. Un vero fuoriclasse, conosciuto anche come fine interprete della canzone napoletana, che ha creato per la nuova pizzeria un impasto "unico" ad alta digeribilità con tanta acqua e pochissimo sale. Sui dischi di pasta ricerca del buono e stagionalità, tra gli ingredienti, molti prodotti a marchio Dop, Igp e Presìdi Slow Food.

Al forno, firmato dal noto artigiano Stefano Ferrara, lavoreranno stabilmente Giovanni Santo, Giuseppe Folgore e Vincenzo Mirra, tre giovani pizzaioli formati e guidati dal maestro Iervolino scelti da Aniello Di Caprio, direttore "Morsi e Rimorsi" con una importante esperienza nel settore della ristorazione. Non è finita qui. A guidare la cucina, dove saranno preparati i fritti, il Maestro Giuseppe Daddio, chef e brillante formatore di giovani cuochi nella sua scuola di cucina "Dolce & Salato" di Maddaloni (Ce).Il progetto del nuovo spazio è stato curato dall'architetto casertano, Mario Dello Stritto, che ha scelto di ispirarsi ad uno stile mediterraneo, adoperando colori pastello e un predominante colore bianco. Ceramiche di Vietri alle pareti e, poi, grandi vetrate e tanta luce. L'idea grafica è della Nicemilk di Aversa (Ce).
La pizzeria è dotata di un laboratorio gluten free gestito da una figura professionale esperta in materia, una camera asettica per la produzione di panificati e piatti di rosticceria senza glutine. Le persone affette da celiachia potranno consumare i pasti senza correre alcun rischio.Inoltre, ha una seconda sala interamente dedicata ai bambini con forno e area ludica.Morsi e Rimorsi Pizzeria vi aspetta l'8 febbraio per una degustazione di pizze e fritti. Ingresso al pubblico libero. Si può usufruire del parcheggio di fronte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morsi e Rimorsi: pizza e fritti con due Maestri: Gianfranco Iervolino e Giuseppe Daddio

CasertaNews è in caricamento