Lunedì, 21 Giugno 2021
Cucina

Festa Pasta e Acqua Terme di Stabia

Castellammare di Stabia - Tutto pronto per la kermesse più attesa dell'estate 2012. Nello scenario incantevole delle nuove terme di Stabia, immersi nelle sorgenti più antiche e famose del mondo, è tutto pronto per ospitare la festa "Pasta & Acqua"...

Tutto pronto per la kermesse più attesa dell'estate 2012. Nello scenario incantevole delle nuove terme di Stabia, immersi nelle sorgenti più antiche e famose del mondo, è tutto pronto per ospitare la festa "Pasta & Acqua" estate 2012. Un programma enogastronomico che vede la partecipazione del pastificio NobelChef di Gragnano che preparerà una novità assoluta nel campo "Fusilli prodotti con acqua Acetosella", ma anche "O'Fuja Fuja all'ortolana, O' Mirius alla sorrentina, O' Piccius all'arrabbiata e tanti altri formati esclusivi del pastificio NobelChef, il produttore della pasta trafilata al bronzo usata dai migliori chef internazionali. Grazie alla collaborazione con la nota azienda stabile, i maestri pastai del pastificio Giuseppe Izzo di Gragnano, produrranno, d'avanti agli occhi dei visitatori, i fusilli con l'acqua più vecchia al mondo, ricca di Sali minerali. Grazie alla collaborazione del direttore generale Circiello e dell'Amministratore Ventriglia, gli ospiti potranno degustare i prodotti passeggiando tra i viali delle nuove Terme. Infatti, proprio grazie ai due manager aziendali, si è potuta realizzare una manifestazione cosi importante, inserita in un programma ben chiaro di rilancio delle Terme e della loro immagine. Durante il percorso enogastronomico, si potranno degustare i vini della penisola sorrentina e dei monti lattari, caciocavalli e mozzarelli agerolesi, biscotti, taralli e dolci stabiesi. Il tutto accompagnato da buona musica classica napoletana e non solo. L'ingresso è gratuito, si inizia dalle ore 19,00 fino alle 24,00. Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.nobelchef.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa Pasta e Acqua Terme di Stabia

CasertaNews è in caricamento